Salernitana-Benevento: predisposto il piano di sicurezza per il derby

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
E’ stato predisposto il piano sicurezza in vista del derby di lunedì prossimo tra Salernitana e Benevento. Ieri si è riunito il Gos e, alla presenza delle parti interessate, è stato disposto che per il posticipo della 3^ giornata del campionato di Serie B saranno impegnati duecento agenti delle forze dell’ordine, in considerazione della presenza di almeno 1500 tifosi ospiti (per quanto riguarda l’acquisto dei biglietti in curva Nord, non è prevista la tessera del tifoso ma sarà consentito l’accesso soltanto ai residenti nel Sannio).

Visti i rapporti sostanzialmente cordiali tra i supporters delle due squadre (al di là di qualche screzio via social), la partita non è giudicata a rischio e infatti le attività commerciali della zona (cinema, palestra, ristoranti, ludoteca) non saranno chiuse. Molto probabilmente resterà in funzione anche la metropolitana, ma come riporta l’edizione odierna de Il Mattino, al riguardo l’ultima parola spetterà al Questore, ascoltato il Prefetto.

La comunicazione definitiva sarà inviata soltanto venerdì (quando ci sarà una nuova riunione del GOS) a Trenitalia e, per conoscenza, al Settore Viabilità del Comune di Salerno.

Il coefficiente di difficoltà (non di rischio) del match è legato alla logistica: l’orario serale, il giorno feriale, la necessità di rincasare in tempi brevi spingeranno i tifosi del Benevento ad arrivare a Salerno a bordo di pochissimi pullman (al momento ne sono stati prenotati solo 3) e con tantissime auto private, motivo per cui a breve saranno invitati a presentarsi allo stadio Arechi con ampio anticipo, per evitare ressa ai varchi d’accesso al Settore Ospiti. Il discorso varrà anche per i tifosi granata.

Tra le tifoserie, come dicevamo, non c’è gemellaggio ma neppure inimicizia: in passato sono state condivise pure alcune iniziative di solidarietà. In ogni caso ci sarà adeguato presidio ed è stato chiesto rinforzo ministeriale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. quando terribili orde di cento tifosi nemici, saranno chiuse tutte le attività commerciali dal Sele al Sarno. Sbarrate le strade, murati gli ospedali, sequestrati tutti i conteiner presenti nei porti italiani per provvedere alla costruzione del Grande Corridoio di Sicurezza, da Fisciano fino all’Arechi, cinque volte più lungo delle Mura Grandi, che Temistocle fece costruire nel V sec. a.C., per collegare Atene al Pireo senza pericoli.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.