Non affitta ai meridionali, Salvini: “Leghista? La signora è una cretina”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
35
Stampa
“La signora che non affitta ai meridionali? E’ una cretina”. Sconfessa così Matteo Salvini la “leghista razzista al 100%” che ha negato il suo appartamento in provincia di Milano a una 28enne pugliese. Il segretario della Lega, a margine dell’Assemblea degli amministratori locali del Carroccio, ha risposto a distanza alla locatrice che negli audio-shock diffusi sui social network motiva il suo diniego definendosi una “salviniana”: “Non ho il piacere di conoscerla ed è lontanissima dal mio pensiero”.

In precedenza, di fronte alla possibilità di diffondere sui social i messaggi vocali ricevuti la risposta della milanese era stata: “Mi raccomando, scriva e pubblichi che sono salviniana, sto con Matteo, con il capitano”. Poi la marcia indietro.

Il caso dell’affitto negato a una giovane foggiana prima aveva fatto il giro dei social network e poi era stato diffuso sui principali media nazionali. La polemica politica che si era innescata e che seguiva la minaccia dell’inquilina mancata di “farle causa”, ha costretto, a fine giornata, la locatrice a chiedere scusa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

35 COMMENTI

  1. X salernitano al nord: parli di luoghi comuni medioevali e difendi gli appartenenti ad un partito politico che vanno in giro brandendo il crocefisso come un’arma e con la spilletta di alberto da giussano (personaggio LEGGENDARIO del XII forse mai nemmeno esistito). Non senti gli insulti di quelli del nord verso quelli del sud perchè giri a testa bassa con le orecchie tappate.

  2. Sempre più convinto che i padani devono tornare in Padania e quelli che votano Lega al sud,non saprei come definirli…

  3. il fatto che uno cento o diecimila cretini del nord dicano o pensino quelle cose non ci frega NULLA!
    primo, perchè purtroppo in tanti casi sono vere, l’ho visto io stesso trovandomi a contatto con meridionali al nord.. secondo, perchè i motivi per stare con salvini, OGGI, sono tanti e differenti, e una sciocchezza del genere non ci frega nulla.
    A margine chiedo: quante volte, proprio su queste pagine, si leggono commenti contro i napoletani???! quindi secondo qualche sinistrato, se un salernitano dice le peggiori cose di un napoletano, un cavese, un nocerese o che so io, allora è positivo, mentre se lo dice uno del nord è razzista?! e non solo, che dire quando un salernitano affibbia “cafone, tangaro, incivilo, zingaro” ad altri salernitani?? mi raccomando: la risposta “perchè quelli sono salernitani cafoni” non è valida, perchè varrebbe pure se detta da uno del nord! non so se ci arrivate.
    Ma a noi non ce ne importa, ci sono decine di motivi per stare con salvini oggi, e decine per NON stare col partito delle finte sinistre! fatevene una ragione!
    Saluti da Pippiano, a tutti i bambini ! è l’europa che ce lo chiede!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.