De Luca: «L’Italia muore nella palude burocratica»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
All’iniziativa di Fino a prova contraria, oggi a Napoli, con Annalisa Chirico il Governatore De Luca ha discusso dei temi fondamentali su cui si gioca il futuro del nostro Paese. L’Italia muore nella palude burocratica. La riforma del nostro sistema amministrativo e giudiziario è decisiva per il rilancio e lo sviluppo, in primo luogo del Mezzogiorno.

Sulle alleanze per le regionali De Luca ha affermato che “c’è gente che sta ragionando sulle regionali già da un anno, gente che non ha niente da fare, sono degli sfaccendati. Le coalizioni e le alleanza sono argomenti degli anni settanta. Parliamo dei problemi dei cittadini, delle cose da fare e delle cose fatte. Su questo mi piacerebbe ragionare il resto è acqua fresca”.

Il Presidente nella sua lezione agli studenti ha anche aspramente criticato la legge Severino nonostante la presenza in sala dell’ex ministro della giustizia del governo Monti. Prima di andare via Paola Severino e Vincenzo De Luca si sono intrattenuti a parlare e si sono salutati con una stretta di mano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. A proposito di burocrazia, perché non parla dell’ultima follia generata fall’ente che presiede?
    La misurazione dei livelli di gas radon in tutti locali terranei della regione!!!
    Evvai, è partita la corsa alla speculazione per elaborare una stronzata, un ulteriore documento “obbligatorio” che non servirà a niente e a nessuno!!!
    E parla di burocrazia???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.