Aeroporto: allungamento metro, il ministero dell’Ambiente pubblica il progetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
E’ stato pubblicato nei giorni scorsi, sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il progetto di fattibilità tecnico economica del prolungamento della ferrovia metropolitana tra Stadio Arechi e l’aeroporto di Pontecagnano per la valutazione preliminare di impatto ambientale. Di fatti, da tempo si parla di allungare la stazione metropolitana per permettere il collegamento tra la città capoluogo e l’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi.

La nuova linea della metro, dunque, dovrebbe avere la fermata Arechi (chilometro 5+610 della linea esistente), fermata ospedale (chilometro 1+122), la stazione M11 Sant’Antonio (chilometro 6+121) e la stazione M12 aeroporto di Salerno “Costa d’Amalfi (chilometro 8+967).

Si prevede, tra le altre cose, un allargamento dei marciapiedi: 150 metri da destinare alle fermate e le nuove stazioni, 250 metri per la stazione di Pontecagnano e 350 metri per la stazione dello scalo salernitano.

fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. L’unica metropolitana degna di essere chiamata tale nella nostra città sarebbe quella che colleghi quantomeno la stessa con i comuni limitrofi ad essa connessi economicamente, scolasticamente e strategicamente.

    Due linee:
    Linea a: nocera inferiore – cava de tirreni – Vietri sul mare – Salerno (e tutte le sue stazioni cittadine già esistenti) – pontecagnano – aeroporto.

    Linea b: mercato San Severino – Fisciano (con costruzione delle fermata interna ai due campus) – Baronissi – pellezzano – Salerno (e tutte le sue stazioni cittadine già esistenti)

  2. Enzuccio la metro è un mezzo cittadino, se esce da Salerno è un normale treno.Ha senso se collega Salerno all’Università(ma i costi sarebbero enormi perchè è in salita e la linea attuale è distante e quindi ne andrebbe fatta una ex-novo) e all’aeroporto, ma oltre no.

  3. Come si fa a chiamarla metropolitana??? Ma avete messo mai il naso fuori da salerno??? pesantemente ridicoli questo siete!

  4. @Francesco
    Salerno città in se stessa non è che abbia un flusso di interscambio tra i quartieri come le metropoli o altre medie città del centro nord Italia.
    In compenso ha diversi comuni della sua provincia piuttosto popolosi (cava, nocera, Baronissi, mercato San Severino, Battipaglia ecc).
    Inoltre essendo una realtà pressoché priva di distretti industriali, chi vuoi che la prenda la metro se non studenti, pendolari e qualche turista ammesso che i tempi di percorrenza siano concorrenziali con il trasporto privato?

    Altrimenti teniamoci la metro cittadina che viaggia sistematicamente vuota e quindi è costantemente in perdita e amen.

    Hai mai sentito parlare di trasporto pubblico integrato o intermodale?

  5. x enzuccio linea a : Nocera- Cava – Vietri – Salerno (e tutte le sue stazioni cittadine gia esistenti) -Pontecagnano – Aereoporto – Bellizzi – Battipaglia – Eboli. Meglio e logicamente piu naturale.

  6. Fino agli anni 30 Salerno aveva il tram che collegava la città con Vietri, Cava, Nocera fino a Pompei. Verso nord arrivava a fratte ed alla zona industriale. Era considerato un servizio urbano.

    E’ normale che una metropolitana colleghi località rilevanti per la città, Salerno è piccola e le necessità di collegamento si estendono ovviamente alla periferia ed ai comuni limitrofi.

    Integrare rotaia e aeroporto è una questione di buon senso, se poi nel farlo si possono anche raggiungere altre destinazioni tanto meglio.

  7. Complimenti, lei è l’unico qui che ragiona. La città di Salerno si estende da Pontecagnano-Bellizzi, a Cava fino a Fisciano. L’unico sistema logico di trasporti è su rotaia, anche per evitare un certo isolamento dei residenti nei comuni limitrofi. A qualcuno dispiace che la si chiami metropolitana? Cambiamo nome, circumsalernitana va bene? A qualcuno dà tremendamente fastidio che ci sia il nome di Salerno? Chiamatela come volete e fatevi ricoverare.

  8. Tutte lodevoli questi suggerimenti mirati ad estendere il raggio di copertura della, chiamiamola come vogliamo, metropolitana di Salerno. L’importante è che, come sovente accade,, non si ottenga di bloccare la realizzazione del “meno” in attesa che si decida e si proceda a fare il “più”.
    Comunque non sarebbe un grosso scandalo se si riuscisse ad estendere al massimo le linee di questa infrastruttura. Non per fare un paragone da megalomane, città come Parigi o Londra hanno tutto il loro interland collegato con linee ferrate, usate non solo da pendolari ma anche da cittadini in visita in queste capitali, che fanno volentieri a meno dell’automobile.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.