Ventura si gode i 3 punti: “Tra 5 gare capiremo dove possiamo arrivare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Mister Ventura è soddisfatto a metà al termine del match vinto contro il Venezia. Bene il risultato ed alcune trame di gioco sviluppate, male, malissimo le disattenzioni e le leggerezze dalle quali sono scaturite tutti i pericoli di marca arancio nero verde.

Il tecnico ha dato anche una “scadenza” per capire meglio il ruolo della sua squadra in questo torneo: le prossime tre gare più le due in casa dopo la sosta potranno dire se la Salernitana può essere da Serie A o dovrà puntare ad un piazzamento nella griglia play off.

IL COMMENTO IN SALA STAMPA

“E’ stata una partita un po’ bizzarra. Da un lato abbiamo fatto cose buone sviluppando azioni pulite con una buona logica tattica. Dall’altra abbiamo regalato il 90% delle situazioni offensive del Venezia. Il rigore agli avversari con la parata di Micai ci ha fornito una scarica di adrenalina che ci ha permesso di raggiungere il raddoppio”.

Al Mister però non sono piaciute alcune disattenzioni: “Sull’azione del rigore subito non si può parlare mentre gli avversari battono e rimettono la palla in gioco. Sono disattenzioni che sui campi di serie B non si dovrebbero vedere”.

“Adesso non dovremmo parlare di classifica ma possiamo analizzare un dato: abbiamo 4 punti in più rispetto alla Salernitana dello scorso anno con ancora molte partite da giocare. Questo significa che stiamo facendo un buon lavoro. Stiamo costruendo qualcosa che potrà servire al futuro della Salernitana. Stiamo seminando sulla crescita dei giovani inculcando la cultura del lavoro, l’attaccamento e la disponibilità”.

Cerci? “Ha giocato una buona gara ma andiamoci cauti. Ha fatto cose abbastanza buone ma sono nella normalità per lui. Deve continuare a lavorare per fare cose ancora migliori e mettere dentro tanta esplosività. Ho comunque apprezzato molto il fatto che è sceso in campo giocando per la squadra e non per se stesso”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Ma possibile mai che quando la Salernitana perde decine e decine di persone scrivono sui social tesi deliranti di chissà quali complotti e quando la Salernitana vince spariscono??povera tifoseria Salernitana come si è ridotta.!!!

  2. Caro Raffaele , io ho capito una cosa. I complottisti sono poca roba. Un centinaio di persone. Tra questi molti che comunque nn sarebbero più andati allo stadio. Ed altri che gufano e tifano per altre realtà. Il problema nn sono loro. Il vero dramma che si sta vivendo a Salerno è un allontanamento dalla squadra della città. Ed anche la Provincia ( quella Sud ovviamente) è sempre più distante. Erano loro che a fine anno anni 90 avevano portato il tifo dei 20.000. Il perché sia scomparso una fetta così ampia di tifoseria, la lascio agli analisti, ai Sociologi, ai giornalisti ( quelli veri però) che dovrebbero aiutarci a capire ed a trovare le soluzioni. Ma questo è. Per la prima volta c’è uno scollamento tra la città e la squadro di calcio cittadina. Una Città che a Sua volta sta vivendo una profondissima crisi sociale , culturale e politica. Io stesso , professionista con tre figli , vivo la mortificazione di vedere i miei ragazzi sparsi tra Italia ed estero. Perché oramai il divertimento , la cultura , il lavoro è fuori da questo nostro mortificato Sud Italia

  3. E ve lo domandate pure,aldilà dei buoni risultati della squadra in campo,c’è una società assente su tutti i fronti che fino a ieri ha disseminato solo mortificazioni verbali verso la NOSTRA SALERNO e la storia della Salernitana ricordandoci che solo con lui abbiamo visto il calcio nella nostra citta,che non avevamo nemmeno i palloni per giocare.Ci troviamo ad affrontare un campionato senza un minimo di programmazione e di logica di squadra con dieci prestiti dalla casa madre e ricordandoci che siamo la succursale della SUA lazio.LIBERATE LA NOSTRA SALERNITANA

  4. Arechi II hai perfettamente ragione sui complottisti…. Sui giovani ti dico che tifano gli squadroni noi non abbiamo una storia ..una tradizione..(Lotito è solo un paravento caro abbonato da sempre….le sue affermazioni sono la realtà dei fatti…)mi spieghi perché contro il Benevento 18000 spettatori all’ andata e c’era sempre Lotito?? Te lo spiego io ..la tifoseria Salernitana è fatta max di 7000/8000 tifosi veri poi nelle partite di cartello ci sono gli occasionali..i doppi fedisti i tastieristi , tirapiedi ,ecc ecc…e purtroppo il male della Salernitana caro abbonato da sempre non è Lotito ma siete proprio voi presuntuosi pseudo tifosi!!

  5. Ci troviamo ad affrontare un campionato senza un minimo di programmazione e di logica di squadra?? I fatti dicono diversamente siamo 5 in classifica giocando senza mezza squadra per tutto il campionato! dieci prestiti? se ti prestano certi calciatori (lombardi ,kinie, Dzicek ) va più che bene.!!Abbiamo la stessa proprietà della Lazio .?..non vedo il problema se si raggiungono gli obbiettivi!!Ti ricordo che in serie B tante squadre giocano con i prestiti..il Crotone tre anni fa ha vinto il campionato con tanti prestiti!!! Io direi : LIBERATE LA SALERNITANA da voi Tastieristi/ Complottisti e Pseudo TIFOSi!!!!

  6. in una salerno alla deriva c’è chi analizza quotidianamente solo i “mali” di una società di calcio!

  7. Purtroppo questa società mi ha fatto diventare tastierista come dici tu,dopo che per decenni ho fatto l’abbonamento a scatola chiusa,e con un po’ di dignità non dimentico le parole di lotito,il menefreghismo di mezzaroma,i play out dello scorso anno,le cessioni regalate di Donnarumma e Coda,le plusvalenze fittizie di Sprocati,Casasola,dei giovani salernitani che passano alla lazio…..fin che la barca va! E i risultati positivi fanno dimenticare tutto va bene cosi.

  8. Raffaele ma vuoi capire che i tifosi veri sn pochi.la gente parla parla..cm del resto sui social ma a conti fatti Capisce poco dell argomento e principalmente nn ha passione!

  9. Ma perdonami a te della plusvalenza fittizie che te frega?? In serie A e b le fanno tutti …vedi indagine Chievo Verona…. calciatori regalati?? Ci perdono loro dei soldi penso…noi limitiamoci a fare i tifosi a farlo Almeno quando la squadra lo merita!!! Lotito è così anche ai tifosi della Lazio ne ha detto di tutti i colori…e a Salerno se ricordi sotto la curva ha ricevuto pure degli spunti…ma c’è da dire che lui e mezzaroma mettono i soldi e anche tanti ….ricevendo un sacco di offese….

  10. Tifosi salernitani siete una vergogna!
    Voi che vi definite tifosi veri, tifosi doc, originali e stupidate varie fate ridere con le vostre teorie e meritate di essere derisi e scherniti da tutte le tifoserie d’Italia :basta una vittoria e qualche risultato positivo di fila, e tutta la mer.a che Lotito ci ha buttato addosso a quintali è sparita? E le supercazzole di Fabiani? E le sconfitte che venivano per colpa dei tifosi? Ma di che programmazione parlate? Una squadra “arrepezzata” come sempre che solo per caso si trova in alto, e tutti a glorificare Lotito e Fabiani? Ma vergogna voi!
    Solo perché andate ancora allo stadio, vi sentite migliori e più competenti degli altri che oramai DISGUSTATI da questa società, hanno deciso di non andare più allo stadio?
    Io non vado più allo stadio, ma ho i granata nel cuore e li seguo SEMPRE, anche se non vado allo stadio! Ma non critico chi rifiuta la realtà,accetta la scellerata gestione di questa squadra, rifiuta il fatto di essere una squadra B, non accetta la cruda realtà che con Lotito non si sale e non si scende, accetta di essere trattati come una pezza, accetta di non essere calcolati minimamente dalla proprietà,ecc ecc, io non condivido queste cose, ma mi faccio il mio corso.
    Perché voi tifosi doc vi sentite doc (appunto), perché credete di essere migliori?
    La vostra opinione è migliore,voi siete i giusti? Voi avete ragione e chi la pensa diversamente non è buono?
    Cos’è questa saccenza?
    Siete gli zerbini di Lotito, vergogna e barzelletta degli altri tifosi.
    Ciao

  11. Arechi II.
    Quotato in toto.
    lasciamoli stari i complottisti, sono solo dei miserabili.

  12. E tra i complottisti ce ne sono alcuni che, mentre prima entravano gratis, adesso non hanno i soldi per il biglietto.

  13. Ecco i babbei che come uno esprime un parere diverso dal “gregge” ti scrivono che non sei tifoso della Salernitana.
    Che sciem! Invece se scrivo che la squadra è fortissima, quest’anno è stata costruita per vincere, andiamo in serie A, ecc, in quel caso sono un tifoso DOC come loro?
    Che ridicoli, io tra le altre cose, anche per non provare vergogna per tifosi così senza intelligenza non frequento più lo stadio.
    Mettiamoci pure tutte le offese e mortificanti affermazioni di Lotito ed ecco il perché tutte le tifoserie d’Italia deridono i granata.
    W i babbei! E sempre la LAZIO B siamo, che piaccia o no, questa purtroppo è la realtà.
    Serie A, stiamo arrivando! !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.