Brasile: neonata trovata viva in una fogna. Sta bene – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Abbandonata all’addiaccio e avvolta in un sacchetto di plastica e parzialmente coperta di rifiuti, sono queste le condizioni in cui, il 2 marzo, i soccorsi e la polizia hanno trovato in un pozzetto della fogna dove era arrivato trascinato dai fluidi delle acque reflue il corpicino di una bimba neonata nel quartiere di Casa Verde, a nord di San Paolo, in Brasile.

Sembra di vederli, questi quattro eroi per caso, i poliziotti Izidoro, Rafael, Vernini e Alessandro, che prendono una barra d’acciaio e, in preda all’incoscienza, sollevano la lastra di cemento per guardare negli scarichi. La scena che è apparsa ai loro occhi, che hanno immortalato, ha qualcosa di commovente e raccapricciante allo stesso tempo: una bambina neonata di almeno 20 giorni.

Lo ha riferito la polizia brasiliana attraverso un comunicato. A dare l’allarme un passante di 24 anni, che si è reso conto che, da dentro un tombino, risuonava il pianto disperato di un bambino e ha subito allertato le autorità. La piccola è stata ospedalizzata nell’ospedale Vila Nova Cachoerinha di San Paolo. Lo staff dell’ospedale ha chiamato la piccola Juliana in onore del poliziotto che ha partecipato al salvataggio: e la neonata è diventata già una piccola celebrità.

L’identità della neonata e la sua provenienza non sono ancora state chiarite. Le indagini sono in corso e secondo le prime notizie, la neonata è stata gettata nelle fogne. La polizia, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,  fa appello a possibili testimoni e, soprattutto, alla madre che potrebbe anche lei necessitare di assistenza sanitaria.

Il caso è stato registrato come tentativo di omicidio dalla polizia nel 13 ° distretto di polizia di Casa Verde. Il Sottosegretario di Stato alla Sanità ha dichiarato che la bambina si trova in condizioni stabili e che il video della piccola che viene lavata è stato ora condiviso sui social media.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.