Messo in isolamento per la visita a mamma anziana, fa ricorso al giudice

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Non ci sta al provvedimento “restrittivo”, una sorta di arresti domiciliari. Il provvedimento di 14 giorni di isolamento, anche se non risulta positivo e non gli è stato effettuato alcun tampone, è scattato dopo essere stato bloccato dai carabinieri mentre andava a trovare la madre anziana. L’uomo aveva con sè – come scrive il quotidiano “Il Mattino” –  tanto di giustificazione scritta. Unica colpa quella, nel percorrere la strada di ritorno con lo scooter, si di essersi fermato un attimo, a pochi metri dalla sua abitazione. E’ stato denunciato è costretto alla quarantena dai carabinieri. Ma ha deciso di rivolgersi ad  un legale per  impugnare la denuncia e farsi revocare la misura restrittiva.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Come sempre in questo paese si fa quel che si vuole. Se questo signore vince il ricorso tutte ler spese le dovrebbero pagare chi lo ha messo in questo casino perchè non è giusto fare i giustizialisti a prescindere.

  2. purtroppo e’ il troppo che prevarica il buon senso ,direttive governative che in tanti punti si contraddicono,poi si ci mette de luca che deve primeggiare(elezioni vicine)le forze dell’ordine che in tanti prevale il buon senso ma in tantissimi no .

  3. E poi vi chiedete perché la giustizia è lenta. Il giudice dovrà comunque valutare, scrivere, convocare e perdere tanto tempo… La troppa libertà uccide… ed in questo momento penso calzi a pennello…

  4. Masx, STATT A CASA. E INVECE CHI HA PERSO IL RICORSO AL TAR CONTRO LA DECISIONE DI VIETARE LO SPORT CHI LA DEVE PAGARE? Siete bravi solo a chiacchierare, come ogni itagliota

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.