“Nessuno si salva da solo”: l’immagine solitaria del Papa stringe il cuore a tutti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Davanti a una piazza San Pietro deserta, papa Bergoglio è in piedi, in silenzio,alle sue spalle l’immagine della Salus Populi Romani (l’icona bizantina di Maria conservata in Santa Maria Maggiore) e il Crocifisso di San Marcello, oggetto della venerazione dei romani che nel 1500 una tradizione dice salvò la città dalla peste.

Sei candelabri illuminano il sagrato vuoto, in questo venerdì di quaresima trasformato dal vescovo di Roma in un momento di preghiera unico, storico e straordinario nel tempo della pandemia da coronavirus.

Il Papa ascolta il passo del Vangelo di Marco che racconta dello smarrimento e della paura dei discepoli quando in barca sono sorpresi da una improvvisa tempesta.

“Con la tempesta, – commenta nella sua omelia  dedicata alle difficoltà del momento presente – è caduto il trucco di quegli stereotipi con cui mascheravamo i nostri ‘ego’ sempre preoccupati della propria immagine; ed è rimasta scoperta, ancora una volta, quella (benedetta) appartenenza comune alla quale non possiamo sottrarci: l’appartenenza come fratelli”.

E ancora: “Quanta gente esercita ogni giorno pazienza e infonde speranza, avendo cura di non seminare panico ma corresponsabilità”.

Poi, l’ostensione del Santissimo sacramento e la benedizione Urbi et Orbi, con la possibilità data a tutti di ricevere l’indulgenza plenaria, ovunque, davanti a qualsiasi mezzo e/o tecnologia, anche solo desiderandola.

Questa immagine rimarrà sempre impressa nei nostri occhi e nel
nostro cuore . Il Papa,solo, in piazza San Pietro ma vicino, a tutti noi, nella preghiera e nel dolore condiviso dall’intera umanità , della Croce .Grazie .

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Apri le casse dello IOR e solo così potrai essere di aiuto per salvare l’umanità.

  2. Solite sceneggiate dei preti. Beati i popoli che non hanno bisogno di eroi……e di religione!

  3. Adesso chi sa quale preghiera o santo avra’ il merito quando tutto finirà.Ancora pochi a presenziare nei programmi televisivi ma adesso fateci caso tutti con la divisa d’ordinanza compreso il collarino bianco che prima non portavano più. Che dire bisogna avere fede come io spero che la redazione non censuri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.