Zitarosa e Santoro (Lega) spingono per far disputare le gare di Serie A all’Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Il presidente della FIGC ha proposto l’idea di un campionato (a porte chiuse) trasferito al Sud dove i contagi da Coronavirus sono stati minori. La serie A conta 15 club su 20 sopra la linea di Roma. Delle 124 partite ancora da disputare per finire la stagione, ben 95 di queste sarebbero al Nord, con 15 delle 20 squadre coinvolte.
Città di provincia come la nostra ben si candidano ad ospitare gli eventi. Disponiamo infatti di uno stadio, l’Arechi che si presta ottimamente ad accogliere il massimo campionato e strutture alberghiere di tutto rispetto che possono assicurare i servizi e la sicurezza dovuta per ospitare calciatori e staff; nonché impianti per permettere gli allenamenti durante la settimana.
Lo dichiarano in una nota il consigliere comunale capogruppo di Salerno Giuseppe Zitarosa ed il segretario cittadino Cristian Santoro di Lega Salvini Premier
“Pertanto – aggiungono – chiediamo al Sindaco di Salerno che si attivi quanto prima per poter porre la candidatura della nostra città e contatti le strutture interessate per verificarne la disponibilità. Sarebbe un bel segnale di ripartenza e di fiducia ed una iniezione di vitalità ed ottimismo per i nostri concittadini e la nostra città già molto provata da questa pandemia”.
“La città e la stessa provincia ne trarrebbero sicuramente benessere anche in termini di prestigio ed immagine oltre ad essere una preziosa opportunità per rinsaldare i legami con i nostri fratelli del Nord dopo le polemiche delle ultime settimane”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Che Band i sciem De Luca vuole chiudere la Campania per evitare ingressi non controllati O non sicuri e poi facciamo venire una marea di gente tra staff calciatori accompagnatori ecc che vanno girando mezza Italia che verranno pure controllati ma poi lo pensate a chi andrà davanti allo stadio solo per salutare i calciatori dentro al pulman??
    Ma pensat i cos serie

  2. Beh certo con la Salernitana che giocherà ogni 3 giorni, quindi 2 volte a settimana in casa ci mettiamo anche le partite di serie A. Ottima idea.

  3. Ma fate venire qualche imprenditore del nord ad aprire aziende del Nord nel Sud, piuttosto che pensare ad ospitare nell’albergo 80 persone per giocare a pallone per 2 giorni giorni al mese, che fanno l’interesse del singolo Albergo privato

  4. La serie b non se ne parla al momento è solo serie A quindi parliamo di una marea di gente che viene da altre regioni

  5. È l’occasione per chiudere il calcio per 3 o 4 anni. Falliranno tutte queste società e il calcio ritornerà ad essere uno sport, seguito da appassionati veri e non da fanatici teledipendenti. In più, torneranno a giocare nei campionati italiani giovani italiani di tutte le razze e di tutti i colori.

  6. ma questi sono 2 geni o 2 co**ioni?!? 1) noi dove giochiamo 2) rovinano il manto erboso per noi 3) l’arechi cade a pezzi 4) chi se ne fotte visto che si gioca a porte chiuse 5) ah già abbiamo decine di alberghi a salerno!! 6) non avete un ca**o di importante a cui dedicarvi?!?!?!?!?!?

  7. E la manutenzione eccezionale del prato dell’Arechi, in virtu’ di queste partite di A suppletive, chi la pagherebbe , tuo nonno ???’

  8. Prestigio,immagine,della nostra città,questi due pensassero alle cose serie da fare in questo momento.

  9. Si sta benissimo senza calcio, non ci credevo ma è proprio vero. Per quanto mi riguardano ne posso fare tranquillamente a meno.

  10. sono d accordo per chi vuole fermare il calcio per 3 o 4 anni.. è ora di ricominciare e di focalizzarsi sulle cose serie.. quindi i presidenti delle squadre di calcio del nord venissero ad investire al sud su altre cose, ripartiamo dal lavoro e rinascita del sud

  11. Infatti io personalmente non accuso il fatto che non si giochi ci sono cose più importanti e altre passioni

  12. SPERIAMO CHE QUESTA NOTIZIA SIA UNA BUFALA, PERSONE CON UN POCO DI CERVELLO NON POSSONO FARE QUESTE PROPOSTE DEMENTI IN PERIODO DI PANDEMIA, MA NEANCHE DOPO.
    SALERNO HA UNA PROPRIA SQUADRA, FORSE I DUE LEGHISTI NON LO SANNO, I CITTADINI ANDRANNO ALLO STADIO PER LA SALERNITANA, SOLDI SUPERFLUI PER ALTRI SVAGHI NON CE NE SONO. FATE PROPOSTE SERIE, NON ALLA SALVINI CHE DICE SOLO STRONZATE.
    UN MERIDIONALE CHE VOTA LEGA NON È DEGNO DI ABITARE AL SUD, VI SIETE GIÀ DIMENTICATE LE SCRITTE AL NORD CON LA LEGA SCRIVEVANO AVANTI ALLE CASE “VIETATO AFFITTARE A NEGRI E MERIDIONALI”, O QUANDO SALVINI ED ALTRI INDICAVANO IL MERIDIONE COME IL NORD DELL’AFRICA, A LE DICHIARAZIONI DEL LEGHISTA E RAZZISTA FELTRI DELL’ALTRO IERI?
    I VIGLIACCHI CHE SON PASSATI ALLA LEGA PER SOLI INTERESSI PERSONALI NON MERITANO DI ESSERE ASCOLTATI E VOTATI. CHI HA GLI ATTRIBUTI LA COMBATTE LA LEGA NON LA SOSTIENE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.