Salta il bonus per medici e infermieri, ira di Polichetti: «Una vergogna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Niente bonus per medici e infermieri impegnati nella lotta contro il Coronavirus, la delusione di Mario Polichetti: «Una vergogna, e pensare che li chiamano eroi». A suscitare la reazione del sindacalista Fials è la mancanza, nel Dl rilancio, di misure a sostegno del personale ospedaliero da mesi in trincea per l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19 in Italia. Il premio da mille euro, in particolare, è saltato per problemi di copertura.

«E’ il caso di dire che oltre al danno c’è anche la beffa – tuona Polichetti – I nostri medici e infermieri si sono ritrovati ad affrontare una situazione senza precedenti, combattendo a mani nude a rischio della loro stessa incolumità, per limitare il più possibile i danni del Coronavirus.

Da chi continua a definirli eroi, ci aspettavamo almeno un riconoscimento concreto. Invece da quanto apprendiamo, non ci sarà alcun bonus per chi, con estrema dedizione e senso del dovere, è stato impegnato giorno e notte in una vera e propria guerra. Una mancanza di sensibilità inaccettabile, che non si giustifica con le scarse coperture. Il Governo torni sui suoi passi e metta in primo piano, non solo a parole, i nostri operatori sanitari, le cui famiglie sono ormai costrette a convivere con la paura del contagio».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. La categoria dei medici non ha alcun peso divisa com’è da tempo in lotte intestine che non portano a nulla. Si presenta ogni volta agli appuntamenti importanti in ordine sparso cose che ben altri professionisti non fanno. Chi è causa dei sui mal.. Pianga se stesso…

  2. E’la solita storia, non si vuole capire che gli statali e parastatali, vengono pagati solo per essere presenti nei luoghi di lavoro. Quando lavorano davvero, allora sono eroi e vanno pagati a parte punto.
    Forze dell’ordine – VVFF – infermieri – medici – insegnanti – TUTTI EROI!!

  3. Gli ‘eroi’ di oggi sono gli stessi che non timbravano il cartellino ieri. E poi il bonus dovrebbe essere su base regionale a secondo di come si è mosso il virus.

  4. Governo, batti un colpo. Il candidato alle regionali vuole sapere del bonus. Parola a Conte e Speranza e non a De Luca come qualche somaro afferma o affermera’ qua sopra

  5. Un riconoscimento andrebbe dato per riconoscenza ma non è certo dovuto giuridicamente.
    La vergogna è che è stato prima promesso.
    Da un punto di vista morale poi è ancora più vergognoso se si considera che in italia ci sono milioni di persone che prendono soldi senza mai lavorare (rdc, disoccupati ecc) o , peggio ancora, lavorando a nero e non sono stati mandati in agricoltura.
    Ogni scelta politica che riguarda il denaro viene fatta per consenso o per interessi nascosti della massoneria.
    Per evitare di fare un figura di 4 soldi (o meglio non crearsi le antipatie dell opinione pubblica) lo reintroduranno ora o in successivo provvedimento.

  6. Ma scusate la domanda i 1000 poi compenserebbero il senso di dovere e l passione per la quale il
    Medico si affaccia a questa professione? Penso che quando il medico ha deciso di fare questa professione l ha intrapresa per fare del bene salvare vite umane .. il Dr. Polichetti lamenta la man max Axel bonus di 1000 euro .. perché siete stati esposti ai rischi e avete lottato mani nude .. ma perché è bello fare il
    Medico solo quando si è dietro una scrivania e si intascano soldi a nero senza fare niente? Allora i poliziotti i vogili del fuoco dovrebbero avere i bonus da sempre? Ma questo medico rappresenta la classe di voi medici? Io avrei vergogna a farmi rappresentare da un affarista del genere ..

  7. Tutti gli infermieri, io per primo siamo una massa di pecoroni. Sono anni che offendono la nostra categoria. Per 10 anni non abbiamo avuto un euro di aumento, e siamo quelli che pagano più tasse rispetto ai colleghi che lavorano in altri stati europei. Nessuno parla, nessuno si lamenta, i sindacati sono tutti dei papponi d’accordo con lo stato. Dopo l’ultima inculata del bonus scomparso dal decreto dovremmo scendere tutti i 460 mila in piazza, invece sappiamo solo lamentarci sui social.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.