Coronavirus in Italia, altri 119 morti, 669 i nuovi contagiati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Sono saliti a 138.840 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.120. Venerdì l’aumento era stato di 2.160. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. Sono invece 57.752 i malati di coronavirus in Italia, 1.570 meno di ieri, con un incremento di 669 unità. Infine 119 le vittime nelle ultime 24 ore in Italia. In totale i morti salgono così a 32.735. Ieri l’aumento era stato di 130 vittime.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. la finiamo con qeusta pagliacciata dei positivi? era un problema all’inizio quando non si conosceva la malattia, ma adesso positivo non vuol dire nulla, abbiamo tantissime cure, e si è capito che il problema è stato proprio LA lombardia con la sua classe dirigente, oltre alle cure sbagliate imposte dall’alto, molto alto… qualcuno sta indagando già, spero che non venga tutto affossato. Positivo non vuol dire morto, oggi piu che mai. Ormai non si muore piu per covid, lo vedete? lo capite? Poi sul capitolo numeri ci sarebbe da farci una telenovela, sparati alla carlona senza nessuna logica..

  2. Lombardia grande economia ma piccoli uomini Incoscienti che continuano ad infettarsi tra di loro….CHIUDETELI !

  3. Purtroppo fino a che non si azzera anche in Lombardia si continuerà a “seminare” anche in altre regioni e si dovrà tenere la guardia alta anche in posti dove non ci sono praticamente più contagi.

    Sarebbe stato meglio fare riaperture in base al numero di contagi e mantenere un certo partizionamento.

  4. Giovanni, informati in rete, fonti ufficiali: questa malattia ha tantissime cure possibili, dipendendo dallo stadio e sotto controllo medico. Non esiste nessuna mortalità o pericolo, ad oggi lo si è capito benissimo. I morti ci sono stati per altri motivi, tra cui proprio interferenza virale dovuta a ipervaccinazione in lombardia, poi cure sbagliate imposte dall’alto e fortunatamente boicottate dopo qualche tempo dai veri medici in corsia, e infine la precisa imposizione di mettere i malati nelle RSA, impartita dall’oms…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.