Benevento promosso in Serie A: gli auguri del Governatore De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
“Complimenti al Benevento Calcio per il ritorno in serie A. Dopo tre anni ancora una promozione ottenuta stavolta con largo anticipo, e che premia un’intera comunità. Davvero complimenti a tutti i calciatori, a mister Inzaghi e al presidente Vigorito, cui va il ringraziamento di tutti gli sportivi campani per un successo che fa onore alla città di Benevento e a tutto il Sud”. Lo scrive il Governatore Vincenzo De Luca sul suo profilo facebook

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Governatore poteva aspettare ancora un po’,tra poco anche il Salerno va ai playoff li vince e faceva un unico post.
    L’anno prossimo sale l’Avellino tra due anni la casertana e l’afrogolese e U seliern sempre in serie B…..La barzelletta della Campania, menomale che esistono.

  2. Meno male che esisti tu Giggino, che ci pensi sempre, siamo il tuo chiodo fisso!! 😂😂😂 Facessi un’ecografia ti ritroverebbero un’epatomegalia da record, alias “fegato da complessato represso” 😁. Che esistenza misera che devi condurre per non aspettare nient’altro, nella tua giornata, che esca qui un articolo sulla Salernitana nel quale puoi riversare tutta la tua bile in eccesso. Devi essere, sicuro, o avellinese o qualche altro trappanello di torno torno, col complesso d’inferiorità perenne! 🤣 Avanti Salernitana, tu esisterai per sempre, per la “raggia” di chi ti soffre!! 🇱🇻❤️

  3. Questi anni di B caratterizzate da salvezza a stento e partite pietose….meglio stare in C che è la categoria ideale

  4. Che magone vedere i sanniti festeggiare e noi ad essere ostaggio di questi personaggi. Sveglia Salerno!!!!!!

  5. Felice che una squadra campana (eccetto quella dei puffi) salga in A e porti lustro alla nostra terra. Per il complessato di turno sarà qualche abitante dell’agro oppure di qualche città confinante, aggiungerei tifoso del napoli. Poverino vorrebbe essere napoletano invece non lo è. hahahaha sono la barzelletta d’italia.
    P.S
    Almeno io mi posso vantare di avere una tifoseria che molte squadre della serie A vorrebbero avere, inclusa la tua da puffo. Cia ciucciariello

  6. Giggin il pezzente ha ragione. Siamo la barzelletta d’Italia, perché si scrive Salernitana ma si legge Lazioseriebbì. A proposito Giggin, complimenti per tua figlia, la tipica bagascia napoletana.

  7. Sono felice pu U Bnviaint….
    Ma chi V crer e cafù,stat avvelenati.
    Gli altri realizzano i vostri sogni.

  8. Di granata a Battipaglia ci sono state le bombe nel periodo bellico…calcisticamente non conosco simpatizzanti del Torino…comunque complimenti al Benevento che è andato in A e realizzato i sogni del Salierno

  9. Alla redazione…certo passare i commenti di un frustrato comm’ a Giggin e’ deprimente. Non sappiamo chi e’ sappiamo la squadretta che tifa in serie D e si diverte a sfottere ad capocchian.
    Giggin non ti crucciare L’ARECHI E LA SALERNITANA la puoi solo SOGNARE!!!
    PAZZO ROSICONE SEMPRE PIU’ PAZZO.
    DA SEMPRE REGNAMO SU DI VOI!!!

  10. Benevento, società seria e solida;la A frutto di programmazione e di volontà nel raggiungere l’obiettivo prefissato.
    A noi non resta che applaudire e ammirare.
    Forza Benevento regina del Sud…..a noi, solo una curva sud peraltro divisa da gelosie e stupidità.

  11. Il paradosso di Salerno è avere una delle migliori tifoserie d’Italia senza mai avere un imprenditore salernitano che si sia reso disponibile per gestire la squadra in maniera seria. L’ultimo che lo ha fatto con passione è stato Peppino Soglia. Questa credo sia la mortificazione più grande per la gens salernitana. Le critiche o gli sfotto’ dei “cugini” campani sono niente rispetto al vero problema che ci affligge in quanto tifoseria.

  12. a paragone i sogli della salernitana.. o come dite voi miseri cafoni o saliern..realizzati dagli altri in serie b sono gli stessi che da sempre la juventus il milan o l inter di turno realizzano al posto vostro in a eterni perdenti in oltre 100 anni avete vinto due miseri scudetti e qualche coppetta algida complessati e senza dignità….

  13. Battipaglia “azzurra”, Mastrillo, Giggin, sei sempre lo stesso a scrivere, sei carta conosciuta ormai!! Non hai neanche l’accortezza di lasciar passare qualche ora nello scrivere i tuoi messaggi “copia e incolla” con nickname diversi. E secondo me, se ci ho azzeccato, da come ti firmi devi essere pure mio concittadino battipagliese, che scuorn!!! Di azzurro a Battipaglia c’è solo il cielo nelle belle giornate. Voi rinnegati, amanti del gusto puffo o di qualche altra squadra di serie A, siete quattro gatti in croce. Battipaglia è tutta granata, e ama la nostra Salernitana!! 🇱🇻❤️

  14. Forse la ami solo tu…mai esistito un club o gruppo di tifosi organizzati.Amiamo solo la Battipagliese a prescindere dalla categoria e ovviamente le squadre di A…del resto come si fa dappertutto e anche a Salerno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.