Salernitana, assalto ai play off. Tra i pali torna Micai

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Salernitana – Spezia vale una stagione. 90 minuti che serviranno per tracciare una linea su ciò che è stato, che è e che sarà, per dirla alla Ventura. Il mister ha sempre detto che gli obiettivi della vigilia sono stati centrati: ricostruzione, valorizzazione dei calciatori in organico, idea di squadra e metodo di lavoro.

Resta l’ultimo tassello al puzzle ma è il pezzo più importante perché fa da spartiacque tra le 4 anonime stagioni in B dell’era Lotito – Mezzaroma e prospettive e ambizioni finora rinchiuse in un cassetto. Salernitana – Spezia è la partita. Un solo risultato a disposizione, una sola gara per centrare l’obiettivo che consentirebbe di inserire questa stagione non tra le occasioni mancate ma tra le opportunità centrate. Per farlo la Salernitana deve giocare la sua miglior partita.

C’è bisogno della Salernitana vista a con la Juve Stabia, col Cittadella, con il Crotone e non quella sgangherata e sconclusionata di Ascoli o con l’Empoli. Lo sa bene Ventura che più che sulle gambe ha lavorato sulla testa dei suoi calciatori in una settimana intensa e delicata al tempo stesso.

Ventura sembra volersi affidare alla vecchia guardia

Tra i pali torna Alessandro Micai dopo il turno di stop con il Pordenone in seguito agli errori commessi all’Arechi contro l’Empoli.  In difesa Aya, Migliorni e Jaroszynski. A centrocampo Akpa Akpro, Kiyine e Di Tacchio con Dziczek non brillante nell’ultima uscita che dovrebbe ritornare in panca. Sugli esterni Cicerelli e Lopez mentre in avanti il 3-5-2 si completerà con Djuric e Gondo.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Obiettivi raggiunti ? E quali scusate ?
    Ricostruito cosa che tre quarti dei calciatori sono in prestito ???
    Valorizzato chi ? I giocatori proprietà Lazio ???
    Idea di squadra dove (?) che non c’e’ uno straccio di identità di squadra ???
    Vincere con lo Spezia e aver raggiunto una partita di play off significa aver centrato l’obiettivo ???
    Avere giocatori propri, un’ossatura di squadra, un settore giovanile, questi sono gli obiettivi di una società seria, noi siamo e saremo solo una società satellite, fine

  2. Vai a gufare da un altra parte !!!!e non ci rompere le P…..con le solite tiritere!!!! Rimani a Vicenza e guardati la Lanerossi di tifosi da tastiera ne abbiamo già tanti…!!!

  3. X Salvatore da Vicenza , abbuiamo le palle piene dei tuoi commenti negativi e secciaiuoli da parte tua e dei tanti tastieristi come te te/ ve lo dico una volta per tutte : andate a fanculino che la starete a meraviglia ps quando esci di casa puoi prendere qualsiasi direzione che troverai il posto … ricorda/te Andate a FANCULiNO iettatori !!!

  4. Sciagura tra i pali?? Ha salvato un sacco di partite ci può stare che sbaglia una partita!! Lo sport preferito dei tifosi come te?? Criticare e non capire una mazza di calcio…i tifosi come te criticavano Terraciano titolare in A con la Fiorentina e con Strakosha la stessa cosa… perché non vi limitate a fare i tifosi ed incitare i calciatori sempre se siete tifosi della Salernitana…?.di calcio e’ palese che non capite una ceppa!!!

  5. Noi abbiamo un direttore che ci porta in serie aaaa! in aaaa in aaaa in aaa in aaaa in aaaaaa!!…..ma i lecchini di Lotito e Fabiani subito a chiamare gufi quando non hanno argomenti per rispondere! Possiamo anche vincere stasera ma Salvatore ha detto la sacrosanta verità!

  6. Un altro iettatore gufo che stasera se si vince scompare da i social e va malox tutta la notte

  7. Stasera devono vincere per tentare di arrivare a uno scopo,non li critichiamo sempre.forza Salernitana.

  8. Puoi dormire tranquillo caro, ci vediamo alle 18 davanti la tribuna per incitare i giocatori ma ciò non toglie che tutto il resto siano dati di fatto per cui il maalox lo stai prendendo tu da quando siamo saliti in B a fare figurelle in tutta Italia, allontanando vecchi tifosi nonchè le nuove generazioni che esultano per i gol delle strisciate e addirittura il Napoli in città e provincia, dovresti avere il fegato spappolato ma continuate a cantare col vostro direttore che esegue egreggiamente le indicazioni della proprietà (un impiegato che porta perdite su perdite ogni anno l’azienda seria lo licenzia e sostituisce e invece?), contenti voi che vi piace essere presi per i fondelli……..forza granata!

  9. Scusate, avevate ragione, obiettivi raggiunti, squadra che fara’ i play off, settore giovanile di prim’ordine, dirigenza di spessore, allenatore giovane e vincente, squadra che gioca a memoria, direi che siamo pronti per la A

  10. Saluti ai cari lecchini di questa proprietà fasulla, voi avete un direttoreee che vi porta in serie AAAAA! Ovunque siate abbiate un minimo di dignità e non parlate più, VERGOGNA!.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.