Covid Campania: contagi aumentano, ma su lidi e in locali balli e aperitivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Con una nota inviata alle regioni, il Ministero della Salute preannuncia una possibile seconda ondata di contagi e invita a predisporre posti letto e medicinali. In Campania fino ad inizio di luglio il cielo aveva assistito ma oggi c’e’ da essere seriamente preoccupati.
Nella movida regna la totale anarchia. Feste e festini nei vari locali vedono i ragazzi (ma anche gli adulti) senza alcun dispositivo di protezione, accalcati tra baci, abbracci e balli. Ai tavoli dei bar, nei lidi ,tutti uniti appassionatamente sorseggiando drink e mettendo foto su instagram e facebook. Succede a Napoli ma c’è anche Salerno, Avellino, Caserta e Benevento.
Sulle spiagge, gli assembramenti sono la prassi. Sul bagnasciuga i ragazzi si passano la palla urlandosi in faccia, stringendosi a cerchio l’uno sull’altro, infischiandosene della famosa distanza di sicurezza.
Lungo alcune strade, come il lungomare, a stento si cammina per la calca e di mascherine…neanche l’ombra. Siamo stati tutti giovani e sappiamo che il rispetto delle regole non viene da sè ma spesso va imposto.
Forse  sia giunto il momento di “darsi una regolata” con l’adozione di ammende e divieti. In molti si chiedono come sia possibile chiudere le scuole e aprire invece locali e discoteche senza controllo alcuno.
Chi è responsabile della salute pubblica dovrebbe a questo punto imporre l’obbligo della mascherina anche all’aperto e chiudere alle passeggiate, li’ dove si creano assembramenti. Per i locali della movida si potrebbe predisporre un limite orario, evitando feste e festini con aperitivi postati sulle pagine facebook con tanto di superficialità e strafottenza che stanno procurando guai seri con facili contagi.
Sulle spiagge, infine, proibire i giochi e la permanenza sul bagnasciuga. Il tutto pero’ predisponendo una buona dose di controlli e di ammende, senza le quali, l’attenzione della gente non si conquista.
Il rischio è grande e non ce lo possiamo permettere. Ci siamo gia’ dimenticati dei 35.000 morti? Sappiamo che la Campania non gode di strutture, uomini e mezzi a sufficienza. Se in precedenza ne siamo usciti grazie al sacrificio di tanti, si rende indispensabile oggi non sfidare la sorte. E’ indispensabile una seria assunzione di responsabilità da parte delle autorità preposte, nessuna esclusa…ma i cittadini devono fare la loro parte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Egregi signori del giornale, la situazione odierna e’ completamente diversa rispetto a Marzo.
    Oggi chi si contagia non sviluppa piu’ la malattia, se non in rarissimi casi. Pertanto mi sembra alquanto azzardato e ridicolo paragonare la situazione odierna a quella di qualche mese fa. Inoltre continuate a fare catastrofismo quando in terapia intensiva in tutta italia ci sono 50 persone su 60 milioni di abitanti!! Giusto avere responsabilita’ e precauzione, ma basta con questo inutile allarmismo!!!

  2. Giusto!…e mettere al bando,con segnalazione alla polizia postale coloro che incitano alla disobbedienza civile ,in maniera subdola ,con fake news in materia sanitaria…sappiamo chi sono..lo può fare la redazione stessa,mandando una prima diffida e poi un’eventuale denuncia .Se saranno emanate a livello nazionale nuove ordinanze Più restrittive é chiaro che sono perseguibili a livello penale, per attentato alla salute pubblica!

  3. Grazie per questa riflessione.. Spero tanto arrivi a chi deve arrivare! E che spinga chi di dovere a cominciare a fare sul serio!!!!

  4. Quoto Salvatore.
    x Controllo, il fascismo è finito e il comunismo pure, la dittatura vai a portarla da un’altra parte e le tue minacce pure. Le tue sono minacce di censura che sono perseguibili secondo Costituzione. Qui nessuno incita alla violenza tranne voi. Avere un’opinione diversa è un diritto, a maggior ragione se è supportata da fatti, e i fatti dimostrano che non c’è nessuna emergenza.
    Quindi inutile che ti rispondi da sola con “Sara”. Se hai qualcosa da dire sul tema dilla altrimenti vai in Corea del Nord, lì trovi spazio.
    Controllo/Sara, ti ha già risposto perfettamente Salvatore.
    E ti ricordo pure che la Lorenzin da ministro della Salute che ha imposto 10 vaccini obbligatori ha diffuso per anni la falsa notizia dei 200 e 270 bambini morti di morbillo nella sola Londra, mentre i dati reali dicono che il morto era uno solo.
    Ecco, se vuoi prendere provvedimenti comincia da lei.

  5. Grazie ai delinquenti che incitano alla censura nazista come questo che si firma prima controllo e poi si risponde con sara stanno avendo strada spianata per distruggere l’Italia e quello che i nostri nonni hanno costruito di buono. Grazie a voi l’italia sarà svenduta e smembrata, in particolare gli immobili e i conti correnti, pure i vostri, sappiatelo. La povertà che ci aspetta sarà solo colpa vostra, non del virus.

  6. i democratici “Controllo” e “Sara” che sembrano essere la stessa persona, potrebbero piuttosto dire quali sarebbero le “fake news” e argomentare, invece di appellarsi alla violenza della censura di staliniana memoria? fareste semplicemente un’operazione utile a tutti, se ne foste capaci.
    Quali sono queste supposte fakenews di cui parlate? chi sarebbero queste persone da mandare al rogo? io, Runner, Antonello e qualche altro? E per quale motivo? Ripeto: quali sarebbero le notizie false che noi daremmo??
    Vi faccio pure notare che noi commentatori non diamo notizie, ma esprimiamo opinioni tramite commenti. Le notizie le danno i giornali, e se vogliamo andare a controllare CHI pubblica notizie false non ho problemi. Io SEMPRE pubblico le fonti, e sono sempre fonti ufficiali.
    Perchè non rispondete nel merito invece di minacciare come polizia politica hitleriana??
    E per ultimo: MAI né io né altri abbiamo incitato chicchessia! esprimiamo e pubblichiamo solo opinioni o dati presi da siti ufficiali. Se qualcuno al governo nazionale o regionale, o in tv e giornali, agisce in barba ai dati ufficiali non è colpa nostra.

  7. Paolo vuoi dirci quanti e quali contagiati, malati e morti, ci sono stati a seguito dell’altro eventi di “incoscienti” della partita del Napoli due mesi fa? Se per caso fossero **zero** allora incosciente, demente, criminale, falso, psicopatico e quant’altro, saresti solo tu e chi la pensa come te, perchè state distruggendo l’Italia con questa storia. Attendo con ansia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.