Vallo, false fatture per contributi pubblici: 21 denunce, sequestri per 735mila euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I finanzieri del Comando provinciale di Salerno hanno eseguito un sequestro preventivo nei confronti di 7 persone, indagati per i reati di truffa aggravata, emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e subappalto illecito.

Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania, scaturisce da un’indagine sul conto di alcune imprese edili operanti nel settore dei pubblici appalti. Le indagini hanno permesso di riscontrare che le società verificate anche con la connivenza di alcune cartiere e prestanome avevano emesso fatture per operazioni mai fatte per contabilizzare costi relativi ad opere mai realizzate incassando indebitamente fondi pubblici europei e regionali.

I militari hanno ricostruito l’intero sistema di gestione delle opere appurando che la realizzazione dei lavori era concessa in subappalto senza autorizzazione da parte delle stazioni appaltanti. Sono stati denunciati 21 responsabili ed è stato eseguito il decreto di sequestro per 735mila euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.