I contagi salgono ancora: il numero più alto dopo il lockdown

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
845 contagi ieri in tutta Italia. E’ il numero più alto di nuovi positivi dalla fine del lockdown. La movida senza regole – in vacanza ma anche dentro casa – ha contribuito (ma non è l’unica causa) a fare segnare questa impennata.

Oggi il Ministro Speranza farà un richiamo al senso di responsabilità di tutti. La situazione è sotto controllo, la maggioranza dei nuovi infetti è asintomatica, il numero dei decessi resta basso e ieri c’è anche stato il record di tamponi eseguiti (77mila). Ma il livello di attenzione deve essere alto, perché le uniche armi a disposizione, se l’onda diventasse troppo alta, sono chiusure per settori o per aree locali. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.