Amichevoli, tre test per la Salernitana prima dell’inizio del campionato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con Gyomber e Ranieri la Salernitana puntella la difesa. Dal pacchetto arretrato, però, in attesa di comprendere il futuro di Karo (fa parte della pattuglia dei laziali di cui il club capitolino non ha ancora chiarito le sorti), Lopez e Curcio (che si allenano in attesa di comunicazioni ufficiali da parte della società granata sui rispettivi contratti, “scaduti” il 31 agosto scorso) potrebbe fuoriuscire Migliorini, che pure ha rappresentato uno dei punti fermi della passata stagione ma che vanta diversi estimatori. A questo punto, servono innesti (di qualità possibilmente) tra centrocampo ed attacco.

Intanto, per quanto riguarda le cose di campo, la Salernitana ha organizzato delle amichevoli di preparazione in vista dell’inizio del campionato di Serie B e del primo impegno in Coppa Italia. Pur con un organico tutto da definire, mister Castori avrà la possibilità di vedere all’opera i calciatori a sua disposizione già domani nell’allenamento congiunto con la Virtus Francavilla, in programma allo stadio Arechi (alle ore 16.30 e a porte rigorosamente chiuse).

La squadra è largamente incompleta ma il tecnico granata ha necessità di far mettere ai pochi disponibili benzina nelle gambe ed, eventualmente, di sciogliere del tutto le riserve su alcuni elementi che ancora non hanno la certezza di poter affrontare il prossimo torneo cadetto con la Salernitana.

Per gli allenamenti congiunti, il club granata ha pescato in Serie C, ovviamente, per rispettare il protocollo sanitario, visto che le squadre professionistiche sono sottoposte a controlli e tamponi a ciclo continuo. Ieri mattina, ad esempio, la Salernitana li ha effettuati al centro sportivo Mary Rosy di Pontecagnano Faiano.

Il prossimo avversario dei granata (il 19 settembre) potrebbe essere la Paganese, poi dovrebbe essere la volta del Monopoli. Tre test ravvicinati nelle due settimane che precedono l’avvio ufficiale delle ostilità.

Ovviamente, perché abbiano un senso queste che altrimenti rischiano di rimanere delle semplici “sgambature”, Lotito, Mezzaroma e Fabiani devono consegnare a Castori i giocatori con i quali il tecnico marchigiano dovrà lavorare in ottica campionato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.