Pontecagnano: apre la sede distaccata del Liceo Tasso, il Sindaco tra i banchi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Suonata la prima campanella al Liceo T. Tasso – sede distaccata di Pontecagnano Faiano. Ventidue alunni del territorio e dei comuni limitrofi hanno varcato questa mattina l’ingresso della classe provvisoriamente ubicata all’interno della scuola D. Zoccola di Via S. Pertini, facente parte dell’I.C. Pontecagnano S. Antonio.

Un’aula perfettamente organizzata, in previsione della costruzione di un edificio del valore di 700.000,00 euro, per rispondere alle esigenze di studenti e docenti, soprattutto in questo periodo a rischio Covid-19. Emozionante il taglio del nastro da parte del Sindaco Giuseppe Lanzara e dei Dirigenti Scolastici Carmela Santarcangelo (Liceo Tasso) e Antonietta Cembalo (I.C. Pontecagnano S. Antonio), che hanno così inaugurato una giornata indimenticabile per la città.

Presente anche il Vice Sindaco, con delega alla Pubblica Istruzione Michele Roberto Di Muro: “Il ruolo dell’istruzione assume una carattere di centralità a cui non è dato rinunciare, se vogliamo lasciare un segno tangibile del nostro lavoro a Pontecagnano Faiano. Con questa piccola ma significativa rivoluzione abbiamo ribadito l’importanza dello studio, accessibile a tutti, e siamo intervenuti su altri fronti, non ultimo quello economico e della crescita della nostra comunità”.

“In una fase complessa, fonte di inevitabili preoccupazioni, scriviamo una pagina di speranza, di bellezza e di concretezza. Per la prima volta nella storia di Pontecagnano Faiano, si aprono le porte di una Scuola Superiore. Questo significa che laddove c’è impegno e collaborazione, non mancano i risultati e questo è uno dei più significativi a cui io abbia portato il mio contributo. Auguri ai nostri giovani allievi, protagonisti di un momento incancellabile, ed auguri alla nostra comunità, che vede crescere la propria prospettiva di sviluppo e vivibilità”, ha affermato il Sindaco Giuseppe Lanzara.

Durante la mattinata, è stata infine distribuita ad alunni ed insegnanti una sana colazione grazie all’impegno di Confartigianato Salerno ed alle aziende Elia La Boulangerie e La Centrale del Latte.

A seguire, il Primo Cittadino ha presenziato alle cerimonie di apertura dell’anno scolastico 2020/21 dell’I.C. A. Moscati, accolto dalla Dirigente Raffaela Luciano, e dell’I.C. Picentia, guidato dalla Dirigente Ginevra De Majo.

Lunedì 28 settembre inizieranno le lezioni anche all’I.C. Pontecagnano S. Antonio, dove il Primo Cittadino saluterà ufficialmente il nuovo anno e la nuova Preside, Antonietta Cembalo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Io mi domando e dico, quando ce ne libereremo, di lui ma sopratutto del contorno e del codazzo al seguito…..bah ogni commento è superfluo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.