Cava: affetta da una malattia rara, parte la raccolta fondi per Zaira

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
E’ partita la raccolta fondi per Zaira, la piccola di Cava de’Tirreni colpita da una malattia rara e che dovrà sottoporsi ad un costoso e delicato intervento chirurgico. Zaira è affetta dalla nascita da emimelia fibulare, lassenza totale del perone sinistro e di tutti i sistemi tendineo legamentosi che ne determinano la funzionalità. Inoltre, ha il femore corto, il ginocchio valgo e il piede sinistro in equino.

Tale malformazione congenita limita in tutta la sua crescita azioni funzionali importanti che richiedono una serie di interventi correttivi di allungamento dell’arto sinistro.

Questo patologia fino ad oggi è stata trattata con l’ausilio di tutori, sia per il giorno che per la notte, fatti realizzare su misura da tecnici specializzati in ortopedia e con l’utilizzo di scarpe ortopediche modificate con rialzo interno ed esterno. Di conseguenza, sono state necessari continue sedute di fisioterapia per la correzione del valgo e per lallungamento dei tessuti molli della fascia esterna della gamba.

Per questo motivo dovrà subire un intervento di allungamento dell’arto sinistro inferiore con una nuova tecnica all’avanguardia che consiste nell’inserimento di  un chiodo endomidollare  all’interno del femore al posto del fissatore esterno di ILIZAROV il quale provoca maggiori complicazioni nel decorso post operatorio e nel post allungamento.

Per questa nuova tecnica, introdotta nel 2014, purtroppo non è prevista la copertura da parte dell’assistenza sanitaria nazionale, nonostante l’interessamento costante delle associazioni di categoria in atto. I genitori Salvatore ed Anna, residenti a Cava de’ Tirreni, si trovano ad affrontare una nuova sfida che, per problemi economici, non possono sostenere da soli.

L’operazione infatti ha un costo di circa 60mila euro. Ed è così che la famiglia non si è arresa, facendo partire una campagna di solidarietà con chiunque decida di aiutarli. In loro sostegno anche il Sindaco di Cava de’Tirreni Vincenzo Servalli che ha lanciato un appello a tutti i suoi concittadini:

«Sono certo, però, che anche questa volta i Cavesi sapranno stringersi e dare una mano, come hanno sempre fatto, ad una sua figlia. Ringrazio a nome della Città tutti coloro che anche da altre città stanno sostenendo questa grande mobilitazione per donare un futuro sereno alla piccola Zaira».

CLICCA QUI PER DONARE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.