Coronavirus, vertice tra De Luca e il Ministro dell’Interno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca sarà oggi a Roma per un incontro di lavoro con il Ministro dell’Interno e il Capo della Polizia. In relazione all’emergenza Covid – si apprende da una nota della Regione Campania – il Ministro dell’Interno ha offerto piena disponibilità alla collaborazione e alla definizione di un efficace piano per garantire il rispetto delle ordinanze emesse dal Governo nazionale e dal Governo regionale.

Sabato De Luca – nel corso dell’appuntamento settimanale in cui fa il punto della situazione sul Covid – aveva lamentato l’assenza delle forze dell’ordine nel far rispettare le ordinanze nazionali e regionali chiedendo un maggior coinvolgimento delle stesse. Intanto entro la giornata di mercoledì dovrebbe essere firmato il nuovo Dpcm che prevede una serie di interventi per limitare la seconda ondata di contagi. Sembra infatti che martedì prossimo il ministro della Salute presenterà il documento in Parlamento per poi farlo firmare mercoledì dal premier.

In sostanza, si andrebbe decisamente nella direzione di una nuova stretta. Tra le misure che probabilmente saranno contenute nel prossimo DPCM ci sono: la chiusura di Bar e Ristoranti alle ore 22 o 23 e l’utilizzo dei militari per far rispettare le regole per ciò che concerne la “movida”. Inoltre dovrebbe essere reintrodotto l’obbligo di mascherina all’aperto. Inoltre come anticipato nei giorni scorsi da alcuni quotidiani nazionali: “Al Parlamento verrà anche chiesta la proroga dello stato d’emergenza al 31 gennaio del prossimo anno.

Nel prossimo Dpcm verrà inoltre aggiornata la lista dei Paesi considerati a rischio, dalla quale probabilmente verrà eliminata la Grecia, che in questo momento non ha una situazione preoccupante. Quello che si ripromette il governo è riuscire a tenere il virus sotto controllo, senza gravare sugli ospedali.

Nel decreto verranno riconfermate alcune precedenti regole, come per esempio il lavaggio delle mani e la distanza di al meno un metro tra una persona e l’altra. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, la capienza non sarà superiore all’80% dei posti a sedere. Nei ristoranti coperti ridotti e ingressi contingentati negli esercizi commerciali”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Avvisatelo che la campagna elettorale è finita
    Invece di chiedere di far lavorare i dipendenti degli altri, pensasse a far lavorare i dipendenti della regione Campania.
    Sarebbe interessante sapere cosa hanno prodotto, e cosa producono, durante lo smart working

  2. Ieri ho visto a Salerno via Carella un’auto dei carabinieri ferma per i controlli. Uno dei due militari indossava la mascherina sotto al mento e svolgeva il suo servizio di controllo. Mi chiedo: con quale credibilità? Come farebbe a multare chi non la indossa correttamente?

  3. Caro Governatore(SI FA PER DIRE) invece di pensare cosi tantO AL COVID pensa un pò agli ammalati di altre patologie abbandonati dA MARZO E SE NON METTONO LE MANI IN TASCA POSSONO MORIRE. VAGANO DA OSPEDALE AD OSPEDALE DA ASL AD ASL SENZA RIUSCIRE A CAPIRE SE , COME E QUANDO SARANNO CURATI . CI DICONO ogni giorni quanti sono i morti e i contagiati per <COVID19 ma non ci dicono quanti sono i morti per essere stati abbandonati dalle cure dalle asl e dalle medicine di base.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.