Immunologo Le Foche: «Positivi in aumento ma pochi in rianimazione»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Torna l’appuntamento settimanale di Domenica In, con la padrona di casa Mara Venier e i suoi ospiti. Oggi torna a sedersi sul divano del salotto domenicale, l’immunologo dell’Università La Sapienza di Roma, Francesco Le Foche. Il professore ha tranquillizzato il pubblico a casa spiegando che «abbiamo il controllo clinico assoluto della situazione. Il 95% delle persone contagiate non sviluppa alcun sintomo.

Solo il 5% diventa sintomatico e di questi solo una percentuale infinitesimale può andare in rianimazione. Siamo in assoluta tranquillità. Gli ospedali prendono pazienti ma dimettono anche. Se pensiamo che in Lombardia ad aprile cerano 1500 persone in rianimazione oggi ce ne sono 40. Anche se i positivi sono in aumento. Rispetto a tutta l’europa però noi siamo perfetti», ha concluso il dottore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma tu sei virologo?No e allora a marzo avevamo 4068 ricoverati in terapia intensiva oggi siamo a meno del 10 per cento i morti rappresentavano l 8 per cento dei contagiati oggi siamo nemneno all uno pe cento ma come leggi i dati?

  2. Rosario, per dire che sono tanti o pochi in TI dovresti sapere quanti erano prima del covid.

    Domanda 1: quanti erano???
    Domanda 2: e quanti erano i morti nello stesso periodo???

    Per la seconda domanda la risposta l’ha trovata “jack” qui: dal sito istat che ha indicato, tutti possono vedere che da gennaio a maggio abbiamo avuto un CALO del 3.5% dei morti in Campania!

    E il dettaglio è il seguente:
    Mese, 2019, 2020, %diff
    Gennaio, 6173, 5561, -9,9%
    Febbraio, 5061, 4825, -4,7%
    Marzo, 4853, 5036, +3,8%
    Aprile, 4452, 4511, +1,3%
    Maggio, 4275, 4008, -6,2%
    TOTALE, 24814, 23941, -3,5%

    Notate l’andamento per mese, e notate il -9.5 a gennaio, senza covid, senza lockdown, senza museruole! I links alle pagine istat li ha indicati l’altro utente.

    Secondo voi è un’emergenza? Resta la mia prima domanda per Rosario o chiunque voglia rispondere ovviamente!

    Domanda 3: PERCHE quelli che sono definiti “guariti”, avendo gli anticorpi, non sono esentati da museruole e limitazioni???

    Grazie per le cortesi e argomentate risposte che vorrete fornire !

  3. Noi non dobbiamo arrivare a Marzo sentendo 4 idioti che maldigeriscono la mascherina!
    Ma poi rinnegato, prima non esisteva il Covid, poi dato che il padre del clinicamente morto si è trovato 2 illustri pazienti ….il Covid esiste.
    Ora i numeri non fanno paura ….ma chi sei tu un mago 🧙‍♂️ virologo che dai per certo che in autunno il virus non possa riprendere virulenza?
    Hai fatto già un casino di figure di m….
    quando la finisci di dire stronzate?
    Nee York 4 quartieri in lockdown, babbeo leggi che succede nel mondo, e vedi i numeri in Francia e Spagna…

  4. Quindi dobbiamo concludere che o siamo gli unici tra i paesi occidentali ad aver capito come curare il virus oppure, contrariamente a quanto ci hanno sempre detto, da noi ce n’è una versione meno aggressiva. Non è più logico pensare che, quando l’aumento geometrico in atto porterà anche noi ad averne diecimila al giorno di contagi, avremo le t.i. piene e i decessi a 3 cifre?

  5. come da programma, nessuna risposta ai dati che ho pubblicato e che sono INEQUIVOCABILI e UFFICIALI ISTAT, con links annessi. Grazie per avermi confermato che ho ragione! in particolare 23:59 che continua da bravo babbeo a pensare che io e runner siamo la stessa persona, e parallelamente continua a dire fesserie.
    La MUSERUOLA (non mascherina, perchè viene usata per ZITTIRE il dissenso e dare il senso del TERRORE che non c’è) è pericolosa.
    Dal sito della società di chimica italiana c’è un rapporto del 2016 che parla dei livelli di CO2 in ambiente di lavoro, e dice che il livello di guardia è già a partire dall’1.5% e tra il 4 e 5% è già tossica l’aria. Ora, sapete l’aria che inspiriamo e espiriamo che valori ha?
    Inspiriamo aria con lo 0.1 di CO2, in condizioni normali, e la ESPIRIAMO a circa il 4%!

    Quindi se espiriamo aria al 4 e già dall’1.5 è una soglia di guardia, e se teniamo la MUSERUOLA (soprattutto quelle più filtranti – le UNICHE – che “potrebbero” aiutare a filtrare un virus) cosa chredete che facciano le museruole?? bene o male????
    Di fatto REINSPIRIAMO aria TOSSICA, al 4% di CO2, e pure se viene parzialmente miscelata con aria esterna resta una dose elevata. Ma riflettete pure su un altro punto: se viene miscelata con aria esterna allora vuol dire che non sta filtrando bene! .. e quindi… 2+2

    A chi dice che evita le famose goccioline dico che è una BALLA nella vita reale per due motivi:
    1.il virus ha bisogno di un vettore, quindi oltre i due metri non viaggia.
    2.uno studio giapponese ha dimostrato che nel mondo reale il virus puo morire dopo 2 secondi, in estate al sole e con i raggi UV, in quanto la saliva secca rapidamente e il “vettore” non c’è piu, decretando la morte del virus.
    3.se il problema sono le goccioline, allora è una truffa l’obbligo di museruole indiscriminate all’aperto come pure il divieto di uscire la notte, o pure di giorno, in generale da soli e a distanza di metri da tutti.

    Il babbeo 23:59 ancora non ha capito che la mia visione e le miefonti di informazione sono sparse in tutto il globo, dovrebbe essere chiaro a chiunque mi abbia letto.. Ma il babbeo non capisce la portata di questa messinscena mondiale, che proviene dall’OMS e che quindi viene imposta facilmente per legge a tutti gli stati.. in virtu dei Trattati sottoscritti.
    Negli altri Paesi avviene esattamente quello che avviene qui, ci stanno pochi politici che hanno preso possesso del potere in modo autoritario e dittatoriale, e l’Australia sta molto peggio di tutti, senza alcun motivo valido.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.