Nuovo DPCM: Matrimoni a numero chiuso e chiusura locali alle 23

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Come ci si poteva aspettare dal numero sempre in aumento di contagi Covid-19, sono in arrivo nuove norme e divieti anti-contagio. Proprio nella giornata di domani avverrà un dibattito di confronto tra il governo e le Regioni, durante il quale il ministro della Salute Roberto Speranza esporrà il nuovo Dpcm e annuncerà la richiesta di proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021.

La situazione in Italia appare momentaneamente sotto controllo, ma l’aumento dei casi positivi convince il premier Giuseppe Conte e i ministri di dover intervenire al più presto. Infatti, se dal 18 maggio i governatori delle Regioni italiane avevano riottenuto i loro poteri di intervento, all’interno dell’esecutivo si pensa di “ritornare” allo schema in vigore durante la Fase 1, secondo il quale i Dpcm erano firmati dal premier e le Regioni potevano emettere solo provvedimenti più rigorosi.

Un’idea che non trova l’approvazione in tutti, come lo dimostrano le parole di Giovanni Toti, appena eletto alla guida della Liguria. «Riterrei intollerabile togliere poteri alle Regioni all’indomani della rinnovata fiducia alla maggior parte dei governatori che hanno gestito emergenza covid. Sarebbe un vero e proprio esproprio democratico. Le Regioni hanno dimostrato capacità, lucidità ed esperienza sul territorio, gli Enti locali hanno contribuito in modo decisivo alla gestione dell’emergenza e alla fase della ripartenza. Interventi mirati di chi conosce il territorio possono essere più efficaci di misure

Ritorneranno dunque le mascherine all’aperto, obbligatorie anche per strada, così come già avviene in alcune Regioni, tra cui la Campania. Una misura necessaria soprattutto all’uscita scolastica e al di fuori dei locali pubblici, quando non sempre la distanza di sicurezza è rispettata. Rimane in vigore il divieto di assembramento, mentre verranno intensificati i controlli, utilizzando anche i soldati impegnati nel progetto “Strade Sicure”.

Nuove norme sociali saranno applicate anche a feste private, cui massimo di invitati è di 200 persone per le cerimonie. In vigore ancora il divieto di ballo e l’obbligo di mascherina negli ambienti chiusi, come cinema e teatri.

Si prevede anche di anticipare l’orario di chiusura di bar e ristoranti: l’orario è infatti previsto per le ore 23, massimo per mezzanotte. Su questa decisione sono ancora in corso diverse discussioni, per non incidere in maniera negativa su un settore già in crisi economica.

fonte Vesuviolive.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. palestre, piscine….?
    partite di calcetto tra amici ?

    Si sa se queste attività saranno consentite col nuovo decreto?

  2. Runner e i suoi molteplici profili e amici troll, anche unendo i propri neuroni, non riescono a comprendere il testo e il significato di tali misure. Il virus dell’ignoranza purtroppo è una brutta bestia.

  3. Dopo il fascismo è il governo che più ci ha privato di qualsiasi diritto, in ragione di un virus con un tasso di mortalità simile all’influenza se non di meno.

  4. Purtroppo se la tv spazzatura e tutti gli organi di informazione compreso questo CovidNotizie.It non finiranno con questo terrorismo psicologico, i babbeoti museruolati sottomessi lobotomizzati non si riprenderanno più. ……dopo quelli in museruola DA SOLI in auto ed in moto, dopo i non so’ come definirli quelli che CORRONO CON LA MUSERUOLA, l’altro giorno ho visto un tipo AFFACCIATO AL BALCONE di casa, DA SOLO, e scrupolosamente bardato!!!!!!!
    RIPRENDETEVIIIIIIIII!!!!!!
    ACCENDETE I CERVELLI! !!!!!
    E SOPRATTUTTO BASTA TORTURARE I CITTADINI, GIOVANI, VECCHI E BAMBINI! !

  5. Siamo stanchi avete rotto voi e questi decreti quotidiani , di solo Covid potete viverci voi che rubate oltre 10 mila € al mese

  6. Hai ragione sono un testicolino…tra l’altro a pensarci bene chi vorrebbe più di 200 invitati? Sparagn e cumparisci…a volte sono precipitoso, per precipitarmi scrivo testicolinate.

  7. Papino il grande bluff fumo con la manovella fumo la pipa fumo e lo faccio con gli amici.
    C’entra o sto scrivendo a vuoto? Fatemi sapere che continuo…se mi ricordo

  8. Anche a Parigi e Londra( addirittura i pub alle 22:00), adottano le stesse misure ridicole …..un mondo impazzito…per fortuna esistono lucidi pensatori come Runner e Pino Ciccio bello!
    Mi chiedo?
    Ma i vostri genitori non si vergognano dei
    vostri cervelli fuorifase?

  9. A questo punto la demenza di Runner dovrebbe richiedere l’immediato intervento dei servizi sociali…..la redazione non può segnalare il caso?

  10. ciccio78, certo, ma ti sbagli, peggio del fascismo! infatti il fascismo non ha mai vietato di uscire di casa a TUTTI indiscriminatamente, compresi i malati o i lavoratori! anzi, il lavoro era fondamentale. E in ogni caso, le limitazioni piu strette all’epoca ci furono perchè e quando c’era una guerra.. cadevano le bombe, a grappoli, a caso.. e radevano al suolo tutto.. Io qui bombe non ne ho viste ancora, a parte le palle che sparano questi politici, e resta il fatto che la Costituzione NON prevede uno stato di emergenza nazionale causa virus, ancor piu se si protrae per un anno e senza nessuna base..
    Il fatto che non ci sia nessuna base per un blocco NAZIONALE del genere, ma solo, eventualmente in determinate e ristrette aree, ci è dimostrato dai dati Istat che per primo quello chiamato “jack la cappell” ha riportato qui e che io ho ripubblicato in altri post, e che sono assolutamente la PROVA che non c’è nessuna emergenza in Campania, e la situazione è, ed è SEMPRE stata delle migliori!
    Infatti è dimostrato che nei primi 5 mesi dell’anno abbiamo avuto un decremento del 3.5%! a gennaio addirittura un -9.5% senza nessuna limitazione dittatoriale!

    Le fonti sono le due pagine dell’ISTAT quindi i BABBEI e i dittatori che chiedono censure per me, o mi insultano, sono pregati di tacere. Anzi, se il sito fosse mio non li pubblicherei neppure, vista la validità della fonte originale e la nullità della critica dei babbei.. Ma purtroppo avviene il contrario molto spesso

    12:53 quello che tu non vuoi capire, nonostante lo abbia detto tante volte io e qualche altro qui, nel nostro piccolo, ma pure scienziati come Tarro, Montagner, il direttore della Pfizer e centinaia di altri… è che questa epidemia oggi è falsa perchè si basa su test inattendibili, perchè moltiplicano le sequenze di virus creato a partire pure da pezzettini inattivi di essi, e moltiplicate a piacere tramite PCR.. MOLTIPLICATE, lo capite o no?
    Attualmente questi esami stanno dicendo una cosa semplicissima: stanno rilevando che SIAMO IMMUNI! perchè prendono sequenze di virus, ma ciò è sintomo di immunizzazione di massa, piu aumentano questi “positivi” oggi, e piu ci sta immunità!
    è esattamente quello che succederebbe con un vaccino da virus inattivato: chi è vaccinato ha il virus, e se facessero il test ai vaccinati otterebbero il 100% di POSITIVI! e neppure tanto asintomatici, visti i livelli di virus che ci sono nei vaccini per definizione (quelli con virus attenuato)..
    Lo capiranno? ma chee.. ricevo solo le solite offese senza obbiettare nulla nel merito come sempre..(se viene pubblicato)

  11. Non ti preoccupare ti pubblicano…onestamente di questi sermoni senza senso, non se ne può fare a meno….io delle volte leggo a caso 3/4 righe al centro mi faccio 2 risate e passo al commento successivo….per me stai diventando un personaggio comico.

  12. 21:37 è un tuo diritto ridere! Dopotutto come dicevano gli antichi? risus abundat..
    Sii felice!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.