“Uso termine che usate qui a Napoli”. Ma è a Salerno. Gaffe di Lotito diventa virale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
41
Stampa
Gaffe di Claudio Lotito quest’oggi all’esterno dello stadio Arechi dove era presente ad assistere alla gara tra Salernitana e Pisa. Il co patron granata intercettato dalla tv Ottochannel 696 ha rilasciato alcune dichiarazioni. E non poteva mancare oltre alla bacchettata ai tifosi granata in continua contestazione con lo stesso presidente anche uno dei soliti scivoloni linguistici. Lotito voleva parlare della “cazzimma” che aveva dimostrato la squadra di Castori aggiungendo “Come dite voi qui a Napoli”… dimenticando per un attimo che si trovava a Salerno. E ovviamente sui social impazzano le polemiche dei tifosi del cavalluccio.

Video pagina facebook Lotito Santo Patron della Salernitana

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

41 COMMENTI

  1. X Carmine64, se non fosse per il covid ti abbraccerei, hai espresso alla perfezione l’atteggiamento del VERO tifoso granata, te lo dice chi la segue dal 1968.
    Lascia parlare chi consiglia malox ecc.. I risultati del campo fanno felici anche e soprattutto noi, ma non cancellano il giudizio su questo personaggio e su chi lo affianca nella gestione della nostra. Non si possono dimenticare l’arroganza, la volgarita’, il pressapochismo, la disorganizzazione e la mancanza di prospettive, con cui viene gestita la Salernitana e la sua gente. La squadra, sia pure di buon livello, e’ costituita in buona parte da giocatori di mamma Lazio, non graditi a Tare e Inzaghi. Comunque e sempre forza Salernitana.

  2. Ue ckm t chiam il campionato è appena iniziato poi vediamo a marzo cosa vuole fare la società anzi lo vediamo gia a gennaio. I tifosi hanno sempre fatto i tifosi forae è il presidente che non ha i mai fatto il suo ruolo enon mi venire a dire che paga gli stipendi lo sanno tutti che la salernitana non costa nulla idiora che non sei altro

  3. Anonimo delle ore 16,35, se c’è qualcuno che ha rotto il c…o sei tu anonimo verme da tastiera e non tifoso granata, torna nella tua giungla e vai a scrivere sui siti della tua cittadina e della tua squadretta.
    Non fare come Lotito che per Napoli intende Salerno, il sottoscritto non ha criticato nessuna campagna acquisti ne in passato si è accanito contro i calciatori da te menzionati, quindi non generalizzare a vanvera e rispetta il pensiero altrui…..NO ALLA MULTIPROPRIETA’ ora è sempre….tanto caro co….e se pure andassimo in serie A (cosa improbabile) il problema sarebbe automaticamente risolto, quindi come vedi il concetto contro la multiproprietà non cozza con quello del campo.

  4. PAGLIACCIO QUI SEI A SALERNO RICORDALO CAFONE, NOI NON SIAMO NAPOLETANI NE TANTO MENO LAZIALI VAI VIA DA SALERNO

  5. Mi dispiace deluderla, ma quando qualche straniero non comprende dove sia Salerno, per fargli capire l’ubicazione cito Amalfi, Positano, ecc. (in modo da non partire già con handicap – do you understand ?)

  6. caro leone da tastiera( non scendo nella tua bassezza visto che offendi pure) mi chiamo andrea, tifo della salernitana e sono di Salerno sono contento quando la salernitana vince non come te che rosichi per andare contro lotito e la società!!!

  7. x Andrea “Anonimo”. Alle ore 17,52 del 18 c.m. avrei offeso un anonimo? Mi sono semplicemente abbassato al suo livello, rispondendo alle sue offese (cita il mio “nickname”) che le riporto testualmente:
    “X Carmin64. Ci avete fatto la palla voi la storia il rispetto ecc con tutte ste stronzate!! Chi vi ha mancato di rispetto è stato Aliberti lombardi e cala che vi hanno portato al fallimento..!!!senza dire una parola dello scorso campionato e che doveva dire!?? Che micai ha fatto un paio di papere contro l Empoli nella partita decisiva che lombardi si è infortunato nelle partite decisive?? o chiedervi scusa uno per uno a voi poveri illusi!!??? Non andate dietro i giornalai che dicono e scrivono solo scemenze!!!fa bene a dirvi di pensare a fare i tifosi visto che prima dell inizio del campionato avete detto che castori è scarso, gjomberg e belec pure,tutino niente di che, avete massacrato in passato coda, Strakosha, terra ciano, ecc ecc..fate i tifosi e non rompete i C…!!!”
    Per cui non parli a vanvera, per il suo dispiacere e per sua conoscenza Egregio Andrea io tifo e tiferò sempre Salernitana (assolutamente non tiro i piedi), ma come la stragrande maggioranza della tifoseria (almeno quella organizzata si è pubblicamente schierata) sono per dignità e identità contro la multiproprietà, è una mia libera scelta che non le deve alcun modo darle fastidio e addirittura irritarla con quel tenore di messaggio a cui ho risposto, attribuendomi (insieme ad altri! “avete” booo!!!) presunte critiche alla campagna acquisti 2020, a castori e addirittura massacratore di precedenti calciatori (coda, strakoscia, ecc…!!!), non conoscendoci come fa ad attribuirmi tutto ciò. Le dico il motivo per il quale avevo ed ho dubbi sul fatto che lei sia un tifoso granata, perchè afferma: “Chi vi ha mancato di rispetto è stato Aliberti lombardi e cala che vi hanno portato al fallimento”, escludendosi da solo sull’appartenenza al tifo granata. Questi “signori” da lei nominati non avrebbero mancato di rispetto solo a me ma a tutta la città, la provincia e la tifoseria di Salerno e, quindi, eventualmente anche a lei se tifoso della SALERNITANA. Comunque, personalmente la chiudo qui, non vale nemmeno la pena risponderla ad eventuali altri ulteriori post. Nonostante tutto le auguro una buona giornata, distinti saluti!

  8. X il pagliaccio delle 13:13 e il saltimbanco delle 14:40 che mi hanno chiamato in causa: sono nato alla Clinica Tortorella alle spalle del Vestuti, seguo la Salernitana da più di 30 anni in casa e in trasferta e sono granata fin nel midollo! Godevo, oltre che della vittoria dei granata (perché io gioisco sempre per le vittorie della mia squadra, anche se nutro disgusto per la sua dirigenza e il suo management), anche per la sconfitta rotonda della SS podistica lazietta, la squadra del cuore del vostro padrone, che sta donando belle soddisfazioni in questo scorcio di stagione. Cosa c’è?! Ho per caso urtato la vostra suscettibilità sfruculiando il suino, vostro impresario?! O, sotto sotto, siete simpatizzanti del piccione-aquilotto, cavajuolo o lazialotto che sia?! Siete proprio due testicolini fedeli, bravi.
    Proponetevi al vostro padrone per inscenare un bello spettacolino d’intrattenimento, da “fenomeni da baraccone”, tra primo e secondo tempo sul prato dell’Arechi; magari lo fate divertire e vi lancia pure le noccioline per premio. 🎪🤡🐷🤡

  9. x Diego: in realtà se qualcuno di fuori, sentendo cadenza e accento, ci scambia erroneamente per napoletani, è sufficiente specificare che siamo di Salerno per tramutare la loro faccia inizialmente schifata in un sorriso ☺️

  10. cazzimma è un vocabolo napoletano.sicuramente si riferiva alla parola e nn al luogo. sono salernitano come tutti voi dal vestuti con furore.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.