No-Mask in piazza a Napoli mentre al Cotugno pazienti vengono curati in auto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Ci hanno segnalato che ieri centinaia di persone, i cosiddetti ‘no-mask’ si sono riuniti in piazza Dante per manifestare. Quasi tutti senza mascherina, a gridare i soliti presunti complotti. Follia pura. Dicono che la mascherina non serve, che le file di ambulanze sono finzioni.

L’unica cosa certa è che la loro scelleratezza può solo generare nuovi focolai a discapito di tutti i cittadini. Ma chi autorizzato questa follia? Come si è me potuto dare il via libera ad una manifestazione che spavaldamente viola le leggi? Restiamo anche basiti dai tantissimi assembramenti a cui stiamo assistendo in questo weekend con tantissimi senza mascherine o con le stesse usate impropriamente”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

“E intanto dal Cotugno, altro che messa in scena, ci arrivano immagini delle file di ambulanze, di pazienti curati nelle proprie auto. Siamo in una situazione delicatissima e – ha aggiunto Borrelli – mentre la parte sana della città cerca di lottare contro il virus, ci sono gli strafottenti che se ne vanno passeggiando sul Lungomare, che fanno assembramenti a tutte le ore, che violano le regole. Serve responsabilità, o tra pochi giorni saremo in zona rossa. E poi voglio vedere chi protesta, gli stessi che erano a fare aperitivo?”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. La fila di ambulanze vuol dire che la Sanità Campana fa schifo e non certo per colpa del virus. Cosa è stato fatto in questi 8 mesi per prevenire questo? Solo campagna elettorale, quindi evitate di dare la colpa alle persone

  2. D’accordissimo con runner!! Se c’è una bella giornata è normale che le persone escono a prendere una boccata d’aria!! La sanità è penosa!! 7 mesi senza fare niente!! Si sapeva che poteva tornare il virus!! Vergogna!!

  3. bravissimi i primi due ! e poi ci stanno tante spiegazioni per quelle file, per esempio in alcuni casi eerano solo in parcheggio perchè il parcheggio ordinario era in manutenzione. In generale la causa principale è questa: la assurda procedura covid obbligatoria.
    Se voi entrate al ps la prima cosa che fanno è il tampone per capire se siete positivi o no, pure se non tiene nessuna attendibilità. Però quel blocco alll’inizio è ovvio che fa bloccare tutto il sistema. Poi il test palesemente inattendibile fa tutto il resto, e la ciliegina ce la mette il governo pagando 2-3000 euro ogni degenza covid, tipo dieci volte di piu.
    Tutto questo perchè si continua con questa assurda commedia che vuole pescare un virus neppure isolato realmente, tra tutta la popolazione compresi gli asintomatici. Mai è stato fatto un protocollo del genere, ed è proprio la causa dell’intasamento.
    Se fosse obbligatorio fare un semplice emocromo sarebbe la stessa cosa, si bloccherebbe tutto lo stesso.
    Poi parliamo pure delle tante cure che l’oms ha bloccato in totale cattiva fede, come l’idrossiclorochina bloccata a causa di due studi palesemente sballati (con dosi da 4 a 10 volte quella massima italiana) e uno ritirato perchè totalmente inventato. Questa è l’OMS che i democratici tanto difendono.
    Comunque non se ne puo piu di questi nazistucoli che stanno a condannare per assembramenti, manco la parola sopporto piu, avete portato il paese in dittatura e ancora fate passare il concetto che non ne usciamo solo perchè runner non si mette la museruola.
    Tutto è già stabilito da mesi, ve lo hanno detto in tanti ma continuate a non voler vedere e al contempo a insultare chi ve lo ha detto, pino in particolare e uno che si chiamava -uno- ancora prima

  4. avete rotto con queste definizioni. era proibito uscire a napoli o a salerno? no. quindi statevi a casa e non date fastidio a chi vuole uscire quando neppure è vietato. all’aperto quel bavaglio non tiene nessuna giustificazione sanitaria, se poi parliamo di virus che è un milionesimo di millimetro dovrebbe essere chiara a tutti la farsa

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.