Virologo Pregliasco: “Ora siamo in piena seconda ondata, la terza sarà a febbraio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Siamo nel pieno della SECONDA ONDATA di contagi da CORONAVIRUS che sta letteralmente “paralizzando” il nostro Paese con un numero crescente di ricoveri e putroppo di morti (nelle ultime 24 ore si sono restrati più di 40.000 positivi). Ma c’è già chi pensa alla TERZA ONDATA che arriverà a febbraio. L’avvertimento è stato dato dal virologo dell’università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi, in un’intervista a Il Giornale.

Per Pregliasco “la misura più estrema” del lockdown nazionale “sarebbe sicuramente in grado di fermare i contagi ma non ce la possiamo permettere”. Sul piano sanitario “sarebbe sicuramente una misura più opportuna dal punto di vista dell’efficacia, ma in questo momento per il nostro Paese sarebbe insostenibile”.

Al momento “l’ideale è aspettare di capire in che modo evolve la situazione. Bisogna aspettare i risultati delle nuove misure e valutarne i segnali”, ma se la situazione epidemica non migliorera’ “bisognerà necessariamente arrivare al lockdown generale. Se non dovessero arrivare risultati in termini di riduzione della curva dei contagi – avverte il virologo – le misure più dure non potranno essere posticipate ulteriormente”.

Bisogna quindi farsi trovare pronti: nella gestione di questa seconda ondata, ammette l’esperto, “certamente si sarebbe potuto fare molto di più”. Soprattutto “manca un’organizzazione migliore della sanità territoriale e una gestione efficiente delle fragilità. In Italia gli anziani rappresentano il 30% della popolazione, ma assorbono il 70% delle risorse del sistema sanitario”. In conclusione, “di errori ne sono stati commessi molti. Adesso è il momento di trovare risorse per organizzare servizi intermedi fra i medici di base e gli ospedali. Il Covid ha messo in luce tutte le fragilità del nostro sistema”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Spero arrivi presto un’onda che vi travolga tutti. Avete rotto…il gioco sta per finire..game over.. la gente sta capendo del teatrino è stanca.

  2. … prima o dopo s valentino? …. è solo per sapere se almeno ci da il tempo di limonare un po’!

  3. Questo scienziato ormai lavora solo in TV ,sta in tutte le trasmissioni a tutte le ore,evidentemente non ha altro da fare.

  4. Secondo me…… Queste “ondate” non finiranno mai, c’è troppo interesse e business in gioco

  5. Questo Pregliasco non è un virologo. Per favore leggete su qualunque dizionario chi è, cosa fa e come di diventa virologi. Questo personaggio ha fatto scuole tecniche, laureato in medicina e specializzato in Igiene (che per inciso prima era una pseudospecializzazione di 2 anni e la facevano i medici più sfessati e scapocchioni). Grazie alla politica fa il direttore sanitario di una casa di cura privata lombarda e pontifica in televisione e sui giornali di cose che non ha mai studiato, viste o curate. La stessa cosa Burioni e la Gismondo e tutti gli “esperti” da TV che non hanno mai visto un paziente. Discorso diverso per Zangrillo, Bassetti e Galli che, pur con pareri diversi, comunque il medico in reparto lo fanno o lo hanno fatto.

  6. Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid
    La mangiatoia bassa è comm è bell!
    State tranquilli devoti a San Covid e San vicienz protettore degli appestati che questo vAirus non passerà mai più!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.