Contagi Covid, De Luca ora attacca le Regioni del Nord: “Hanno falsificato i dati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Il governatore della Campania Vincenzo De Luca, stavolta, punta l’indice contro – come titola il quotidiano “Il Mattino” – le Regioni del Nord: «Hanno falsificato i dati». Per De Luca tutto è frutto di una «campagna contro la Campania». E se, aggiunge, si intravede uno spiraglio «è per merito delle misure regionali» e non certo del governo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Sempre colpa degli altri… sempre…
    È da anni che attribuisce le colpe agli altri. Lui è il perfetto e gli altri tutte merde…. e che caxx… e daiii… e finiscila con sta stronzata che oramai ti hanno sgamato anche a livello nazionale

  2. Menomale che esiste Papino altrimenti saremmo tutti morti.
    Noi siamo i migliori d’Italia, abbiamo l’Orgoglio Campano……
    Noi facciamo prima e meglio delle altre regioni, noi facciamo i miracoli, noi abbiamo una sanità ecceeeezzzionale, noi siamo primi in Italia in tutto.
    Noi abbiamo Papino che, come venditore di fumo, è il migliore d’ Italia.

  3. Sign.De Luca,la smetta con le sue sceneggiate da meridionale,si dia da fare per la Campania che ha grossi problemi da risolvere.Prenda esempio dal Nord e li metta in pratica in Campania.

  4. È stato Massimo Decimo Meridio, no mi sono sbagliato, quello comandavale legioni del nord non le regioni.

  5. Dov’è il mio commento? Ma che merda di giornale siete? La fortuna di essere una edizione online, altrimenti il miglior utilizzo di sta sottospecie di quotidiano sarebbe come carta igienica.

  6. oramai e’ da” tso urgente ” non ha ancora capito che le sue sceneggiate fanno solo ridere e nessuno neanche il piu beone gli crede,oramai e’ un politico finito sparare solo cazzate e non metterne nessuna in pratica oggettiva e’ deleterio,la sanita’ che peraltro non e’ colpa tutta sua ma di decenni di governi succhiatori della sua linfa ha portato la sanita’ campana al disastro messa in luce ed e’ questa la colpa del sig. de luca spacciare eccellenze in quello che non si ha,avrebbe dovuto fare sparire milioni di ecoballe accatastate ma in effetti sono sempre la’, un trasporto pubblico che definirlo da terzo mondo e’ un complimento,un progetto italsider con milioni dui euro stanziati arraffati senza nessun risultato,mi dite cos’ha fatto per la campania il presidente de luca? a salerno lo conosciamo benissimo ma forse si e’ nascosto benissimo sotto la maschera di barzellettiere e non lo avevano preso per quello che e’ veramente……un cantastorie che adesso mira alla destra per accasarsi visto che i suoi compagni di merenda lo hanno abbandonato.

  7. Ormai ha le visioni, è giunto all’epilogo e se n’è accorto, perciò cerca di arrampicarsi sui vetri come meglio può, a costo di rendersi ridicolo.

  8. Giletti-Presidente Regione Campania.Sarà un Miracolo vero per tutto il popolo della regione che crede in un Dio maggiore

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.