Salerno: asilo e prime elementari tornano in aula mercoledì 9 dicembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Tornano in aula dal prossimo mercoledì 9 dicembre a Salerno i nidi, le scuole dell’infanzia e le prime elementari. La decisione è stata assunta alla verifica dell’esito dell’attività di monitoraggio condotta dall’ASL (e proseguita nelle more dell’ulteriore sospensione dal 24.11 al 7.12 disposta con ordinanza sindacale) e seguita in prima persona dal sindaco e dall’assessore al ramo che ha evidenziato un incoraggiante calo dell’indice di contagio.

La situazione, grazie alle restrizioni e limitazioni messe in campo, ha avuto un’evoluzione positiva che consente pertanto la riapertura in sicurezza delle classi di questo segmento della popolazione scolastica. Anche questa, come ogni decisione, è stata assunta dall’Amministrazione Comunale di Salerno in base a criteri scientifici oggettivi e non a proclami ideologici e propagandistici.

Questa attività di verifica e la successiva decisione si sono sviluppate in un clima di grande collaborazione. Dirigenti scolastici, docenti, famiglie hanno dimostrato grande spirito di collaborazione e senso di responsabilità. Dobbiamo fare gioco di squadra per assicurare la piena ripresa in aula di tutte le attività didattiche anche per le altre classi e cicli di studio.
Sarà la nostra priorità assoluta anche nelle prossime settimane dove il lavoro continuerà senza sosta.

Di tutto abbiamo in questo periodo bisogno tranne che di polemiche inutili. Nondimeno riteniamo opportuno fin d’ora ribadire ai polemisti ad intermittenza (che avrebbero comunque criticato l’eventuale decisione contraria di restare chiusi) che anche i non tantissimi giorni che ci separano dalla pausa natalizia possano esser estremamente proficui sotto il profilo didattico, pedagogico e relazionale per i nostri bambini.

Il periodo natalizio vede la comunità scolastica particolarmente impegnata in attività e programmi di socializzazione che sono indispensabili per la sana crescita dei più piccoli i quali saranno peraltro così ancora più pronti alla ripresa a pieno regime dopo l’Epifania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Mercoledì tutti in classe ….mi raccomando a Natale max 7 persone a tavola niente nonni non conviventi 🤮 . Ma andate a c….

  2. Ma state da fuori? Ma il cervello non vi funziona? Vi sembra normale aprire per soli 10 giorni? Guusto per rovinare il Natale. Vergognatevi.

  3. Dovevate aprire solo le scuole dell’infanzia perché loro non sono obbligati ad andare …non è giusto fare andare la prima elementare….CI STATE OBBLIGANDO.

  4. Visto che ci state obbligando a mandare i nostri figli a scuola perché non ci mettete per iscritto che la scuola è sicura e che vi assumete la responsabilità per ciò che potrà accadere?

  5. Il problema non è riaprire subito prima o subito dopo Natale. Il 7 gennaio la situazione della pandemia sarà più meno simile alla attuale, se non peggio, a causa dei tanti stupidi che faranno assembramenti casalinghi, cenoni, festicciole, vacanze camuffate, ecc…
    Se non si cambia tutti atteggiamento non ne usciamo, il vaccino servirà a poco o a nulla. Il virus va debellato impedendogli del tutto di circolare con comportamenti virtuosi e grossi sacrifici da parte di tutti. E più perdiamo tempo, più le scuole resteranno chiuse con grave danno per i nostri figli. Per non parlare dell’economia.

  6. Vergognatevi voi genitori che scrivete queste cose!! Ma a scuola quando li volete mandare i vostri figli? Nel 2030? I bambini hanno bisogno di socialità e la situazione contagi è in netto miglioramento, dunque si può rientrare in sicurezza!! Anche io ho un figlio di 7 anni, ho qualche preoccupazione, ma penso al bene di mio figlio che ha bisogno di stare insieme agli altri compagni di classe!! La scuola in presenza è vita!!

  7. … Ma forse mi sono perso qualcosa…

    I bambini fino alla prima elementare sono immuni al Covid e non lo trasmettono…

    Andateci voi a scuola e passate un buon Natale…

    De Luca provvedi tu…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.