Capaccio: pietre contro l’auto della municipale al centro di accoglienza  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
«La sorveglianza del centro di accoglienza deve essere affidata a personale qualificato, gli appartenenti alla polizia municipale non possono essere mandati allo sbaraglio». Il monito arriva da Angelo Rispoli, segretario provinciale di Salerno della Csa, che interviene sul fatto di cronaca avvenuto a Capaccio Paestum.

Dei controlli presso la struttura per extracomunitari, in cui si era registrato un focolaio di Covid 19, erano stati incaricati gli agenti della polizia locale, ma nella serata di domenica la situazione è degenerata. Un’auto della municipale è stata raggiunta e danneggiata da una pietra, con il rischio, per gli operanti, di restare feriti.

«Esprimiamo solidarietà ai colleghi impegnati nel pattugliamento – afferma Rispoli – Ma invitiamo soprattutto le istituzioni ad affrontare seriamente una situazione che rischia di degenerare: gli agenti della polizia municipale devono essere esentati da quel tipo di servizio, perché non sono attrezzati per l’ordine pubblico».

Quindi il messaggio a Comune di Capaccio Paestum e prefettura di Salerno: «Bisogna cambiare registro prima che qualcuno si faccia male sul serio. Mi rivolgo in particolare al sindaco Franco Alfieri, in passato sempre sensibile nei confronti della polizia municipale. La sorveglianza del centro di accoglienza va affidata a personale in grado di gestire una situazione così difficile, e in possesso degli strumenti adatti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Accogliamo, accogliamo e questi sono i risultati gen…..a.Foglio di via e rimpatrio qui si rispettano le poche regole ancora rimaste.

  2. I Comunisti in Italia non esistono più da 30 anni. E pensa che quando si chiamavano comunisti erano la cosa più al centro che si possa immaginare. La sinistra in italia non esiste, esistono 50 sfumature di centro! Però vedo che esiste la destra, che ti permette di replicare queste cose che suscitano ilarità generalizzata. Senti a me, rifugiati anche tu al centro, fai chiù bella figur.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.