“Al vento sacrificio di molti!”. Bufera social per le immagini del Corso di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Immagini che stanno indignando buona parte del web. Perchè come si sa, in epoca soprattutto di pandemia i social sono il salotto dove si hanno discussioni talvolta anche accese. Tutte dietro una tastiera e uno schermo e magari una webcam. A tenere banco in queste ore è l’arcobaleno di colori prima lanciato dal Premier Conte nell’ultimo Dpcm di ieri e poi modellato dal Governatore De Luca in Campania. Giallo, arancione, rosso. Ma stasera Corso Vittorio Emanuele è terra di nessuno…anzi di tutti. Tanta gente anche in Piazza Portanova e in via Mercanti. Stesse scene a Via Trento/Posidonia a Pastena fino a Torrione. Pochi controlli, tante le polemiche di chi tuona: “Qui i sacrifici li facciamo solo in pochi, ci state prendendo in giro!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. E poi non lamentatevi che la sanità non funziona, che nn c’è lavoro, che c’è crisi, le imprese faticano a concludere quest’anno. C’È’ una pandemia, è così difficile capirlo?? Purtroppo TUTTI pagaremo le conseguenze….ma poi questi benedetti controlli ANTIASSEMBRAMENTO DOVE SONO???

  2. SCRIVETE QUESTI ARTICOLI CREDO DA OTTOBRE SE FOSSE COME APOCALITTICAMENTE DITE A SALERNO NEGLI ULTIMI DUE MESI AVREMMO DOVUTO AVERE 50.000 POSITIVI … VI PREGO ….LA GENTE INDOSSA LA MASCHERINA, GROSSI ASSEMBRAMENTI NON CE NE SONO, NEI NEGOZI CI SONO FILA ORDINATE, LA POLIZIA ED I VIGILI SUL CORSO C’E’ E CONTROLLA FINITELA ….

  3. Vergognoso il problema è che a calci a casa andavano presi tutti questi idioti sul corso. Il problema è questo non ne usciremo mai con queste mezze misure, la gente muore se non esce di casa deve per forza fare regali

  4. Io ho avuto un semplice mal di gola e mi sono cagato sotto!Questi non si rendono conto,la maggior parte sono giovanissimi e tengono quasi tutti la mascherina abbassata,mi chiedo ma i genitori non hanno paura che una volta a casa possono essere contagiati visto che i giovani che si contagiano sono tutti o quasi tutti asintomatici,quindi non se ne possono nemmeno rendere conto!Perciò io me la prenderei proprio con i genitori.Questo e uno schiaffo diritto diritto in faccia a tutti quelli che se la sono vista brutta e hanno lottato fino all’ultimo respiro per salvarsi,e poi vedono queste scene,che schifo!!!

  5. Ha ragione Piero, io passo tutti i giorni in via baratta e dalla macchina noto davanti ad un bar sempre almeno 6/7 giovanotti sostano e parlano tra di loro anche dopo aver consumato, allora se si chiude e si trascina al fallimento migliaia di piccoli commercianti e alla riapertura gli incivili continuano a fare i loro porci comodi senza severe sanzioni, che non sono le multe che molti non pagano nemmeno, si perde tempo e si uccide l’economia.

  6. Non ci sono controlli a Salerno poi il pagliaccio va in TV a ridicolizzare con il suo atteggiamento la Campania intera.

  7. Questa gente mi conferma che non ha conosciuto il covid come sfortunatamente è successo a me , l’ aver lottato tra la vita e la morte io e mio marito …vi commentate da soli. Vergognatevi!

  8. Il covid è una malattia mentale è da questi commenti ridicoli da persone frustate che ne ho la certezza assoluta! Campate e non rompete i pall

  9. Una domanda: se i negozi sono autorizzati a essere aperti e non è vietato uscire perché la gente dovrebbe restare a casa? Il problema è l’avere limitato a pochi giorni l’apertura dei negozi concentrando così gli acquisti.

  10. Ma è così difficile rimanere chiusi in casa propria con la museruola e il paravento?
    E cacciare fuori i congiunti?
    Insomma, è così difficile essere un babbeota museruolato sottomesso e lobotomizzato?
    Bha, anzi beeeeee

  11. Dove sta cenzine ? È uscito dal bunker? a proposito l’ha preso il COVID? È il giornalaio che ha scritto questa chiavica di articolo lo ha preso?

  12. Fai una cosa semplice,guardati/vi i numeri degli infetti durante il primo contagio e confrontali con quelli di (mi riferisco alla sola regione campania)metà ottobre, novembre e dicembre.Ma forse non vi è chiaro che siamo riusciti a diventare la seconda regione come positivi,solo la Lombardia(da dove tutto è partito) è messa più male di noi,questo per lei è normale?Seconda regione in italia,nessuna al sud è messa male come la nostra,siamo riusciti a fare questo capolavoro,e lei parla di controlli e di normalità?I numeri ci sono,basta confrontarli,nessuno si sta inventando nulla.Se per voi questo è sotto controllo allora che dire di più!

  13. Poi lo vogliono dal contact tracing…. E si chiedono dove possono aver preso il virus.. Andate a ca… Sa

  14. Trovo vergognoso che prendiamo sempre dall’alto di doverci imporre il rispetto delle regole; non abbiamo un minimo di senso di responsabilità, di altruismo e nemmeno amor proprio e neanche rispetto di 68.000 italiani morti…. Se siamo tutto questo allora non meritiamo niente ma chi ha ancora senso civico e rispetto della vita faccia il proprio dovere e lo pretenda da chi ha intorno…

  15. E facciamo l’amore dentro l’ascensore
    Ho messo le stelle come destinazione
    Sì, sono un tipo di poche parole
    Che le spreca per poche persone, tu
    Forse non te lo ricordi più
    Dicevano: “Non è cool, dura un mese o poco più”
    Mi volevano giù ma tu no, ma è da un po’ che non ti riconosco più

  16. La colpa non è dei vigili ma di noi salernitani che non sappiamo rispettare le regole, due cose ci hanno chiesto 1) indossare la mascherina 2) mantenere le distanze. Se non siamo in grado di seguirle possiamo lamentarci all’infinito delle museruole, che i negozi so chiusi, che il covid non esiste. Viviamo in una comunità e le regole vanno rispettate nel bene e nel male.

  17. A verità voi con qjiiesti articoli ci marciante e propagandare il verbo del Vs duce, ma a noi gente comune avete rotto il caxxo

  18. LA GENTE A SALERNO SI STA COMPORTANDO BENE, QUELLI CHE SI RIFERISCONO AI NUMEROSI CASI IN CAMPANIA, SI DIMENTICA CHE ABBIAMO AREEE METROPOLITANE COME NAPOLI, MILANO, CHE IN MOLTI CASI SONO INGESTIBILI, ED E’ PRORIO IN QUESTE AREE METROPOLITANE CHE SI CONCENTRA IL GROSSO DEI CONTAGI. PROVATE A SALIRE SU UNA METROPOLITANA, O SU AUTOBUS E VE NE RENDETE CONTO. PER CUI PRIMA DI SCRIVERE CERTE COSE FATE UN PO DI CALCOLI. A SALERNO IL NUMERO DEI CONTAGI E’ BASSO, E NON DIMENTICHIAMOCI CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI CASI SI VERIFICA AL CHIUSO E NON ALL’APERTO, SE UNO MANTIENE LE DISTANZE DI SICUREZZA E LE MASCHERINE FF2 E FALA LA FILA CORRETTAMENTE ALL’APERTO HA SCARSISSIME POSSIBILITA’ DI ESSERE CONTAGIATO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.