Galli (Sacco): “Zona gialla non è libera tutti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Anche se da lunedì 1 febbraio quasi tutta Italia sarà in zona gialla, ad eccezione di 5 Regioni che sono saranno arancioni, “non dobbiamo dimenticare che siamo in una situazione di assoluta precarietà per quanto riguarda la pandemia, siamo sospesi. Il cambio di colore non può e non deve essere un tana libera tutti. Stiamo andando meglio, ma non tanto meglio da accantonare la prudenza: serve essere molto cauti”.

Lo ha detto all’Adnkronos Salute Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco-università degli Studi di Milano. “Se facciamo ciò che abbiamo fatto prima di Natale – ha continuato -, siamo di nuovo punto e daccapo.

Questo oltre tutto in un contesto internazionale assolutamente preoccupante e nell’emergere di una serie di nuove varianti la cui affermazione potrebbe causare scenari difficili da controllare. Il trend di sicuro contenimento, di mitigazione garantita, di una situazione che ci faccia dire `possiamo riprendere a fare tutto´, non ce l’abbiamo ancora”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.