Valutazione calciatori: “vincono” Monza, Empoli e Spal! Di Antonio Sanges

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Per la stagione in corso, Monza (47,00 milioni euro), Empoli (40,83), Spal (35,88), risultano essere le società di serie B, con il più alto valore della “rosa calciatori”. L’ideale classifica a seguire si determina come segue: Brescia (32,60), Lecce (28,40), Venezia (22,48), Salernitana (22,10), Frosinone (17,98), Cremonese (17,23), Pisa (16,28), Pescara (16,00), Ascoli (15,70), Chievo (15,60), Reggina (15,53), Pordenone (12,28), Entella (11,28), Vicenza (10,93), Cittadella (10,45), Cosenza (9,35), Reggiana (8,53). (Fonte Trasfermart)

Il valore della rosa dei calciatori della Salernitana pari a 22,10 mln euro, “divisa per ruoli”, risulta essere la seguente: portieri (1,20 mln), difesa (5,35), centrocampo (8,25), attacco (7,30).

La “top five” delle valutazione dei calciatori del club granata, si quantifica invece come segue: Tutino (4,50 mln), Kiyine (2,00 ), Coulibaly (1,80), Dziczek (1,40), Andre Anderson (1,20).

Le “valutazioni minori” riguardano: Micai, Aya e Schiavone (300 mila euro), Guerrieri (200), Boultam (150), M. Adamonis (100), Barone (50).

Le valutazioni di cui sopra, ad eccezione di Monza ed Empoli, Cosenza e Reggiana, mettono in “fuori gioco” la stima Cies che tramite un “metodo statistico”, per il campionato in corso,  ha individuato la “promozione diretta” in serie A di Monza ed Empoli, con partecipazione ai play off di  Venezia, Cittadella, Chievo, Lecce, Pordenone e Spal, e “retrocessione diretta” in serie C di Reggiana e Cosenza.

In termini aziendali, la “formula dell’algoritmo”, è già stata proposta per la prima volta, nella primavera 2020, a seguito della pandemia Covid19. Tale “algoritmo” doveva servire alla Figc,  in caso di interruzione dei campionati di calcio di Serie A e B, di determinare la classifica finale della stagione 2019/2020.

La formula dell’algoritmo:

1) valorizza i dati certi desumibili dalle classifiche valide;

2) rapporta ogni elaborazione al diverso status di ogni club in relazione al numero delle gare valide giocate;

3) utilizza i parametri dei punti e della differenza reti maggiormente utilizzati dai regolamenti dei vari campionati;

4) ricava dai dati certi, valori indice del tutto neutri e sterilizzati rispetto a possibili influenze e distorsioni provenienti dall’esterno;

5) pondera in maniera differente,  i dati immediatamente disponibili e le loro elaborazioni.

A breve, valutazioni dei calciatori attraverso il “metodo dell’algoritmo” ?

Antonio Sanges – Dottore Commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.