Serie B, play off: il Cittadella strapazza il Monza, finisce 3-0

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Un super Cittadella annienta il Monza nella semifinale d’andata dei playoff e vede la finale. È 3-0 il verdetto del Tombolato, frutto di una tripletta di Baldini (la prima da professionista, alla prima da titolare in una gara di playoff di B) che dà agli uomini di Venturato un vantaggio importantissimo in vista della partita di ritorno, in programma giovedì 20.

Nonostante le differenze di organico, è stata una gara quasi a senso unico: i veneti l’hanno chiusa già nel primo tempo, con due reti tra il 13’ e il 22’ che hanno tramortito un Monza davvero poco pericoloso. La ripresa non ha svegliato gli uomini di Brocchi, che di fatto sono andati vicini al gol solo al 72’. Così, a cinque minuti dal 90’, è arrivata la zampata di Baldini che ha chiuso definitivamente il match. Ora, al Monza servirà vincere con tre gol di scarto in casa per andare in finale: è difficilissimo, ma non impossibile. L’unica nota stonata, per il Cittadella, le ammonizioni di Adorni e Branca: diffidati, salteranno il ritorno.

LA PARTITA

Al 10’ Diaw trova il vantaggio su azione da calcio d’angolo, ma Ayroldi annulla perché il pallone, sul corner di Barberis, era uscito. Tre minuti dopo il Citta è in vantaggio: cross di Vita dalla destra, Baldini sbuca sul secondo palo alle spalle di Bettella e batte Di Gregorio. Al 22’ il raddoppio, ancora con Baldini: lancio lungo di Kastrati, l’attaccante stoppa col destro, elude la marcatura con una finta e infila nuovamente alle spalle di Di Gregorio.

Gli ospiti si vedono poco dopo con una punizione di Scaglia, su cui Kastrati è attento e devia. È ancora il Cittadella ad essere pericoloso, con un sinistro da lontano di Donnarumma che obbliga Di Gregorio a distendersi in angolo. L’occasione più grande per il Monza arriva al 72’: cross di Scaglia dalla trequarti, Mota Carvalho svetta di testa e costringe Kastrati al miracolo; sulla respinta arriva Frattesi (tra i migliori dei suoi), che da pochi passi manda clamorosamente alto. All’85’ Baldini chiude i giochi: Donnarumma se ne va sulla sinistra, rientra e calcia; Di Gregorio è attento e respinge, ma non può nulla sul tap-in del numero 92.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Godo come un animale che il Monza abbia perso, se il Lecce non ce la fa a salire in A (un’altra squadra del Sud sarebbe il massimo) vorrei Cittadella o Venezia

  2. uno dei tanti lotitovattene a settembre sentenziò, così si fanno le squadre vedi monza.ahahahahah

  3. Speriamo il Venezia ce la faccia a raggiungerci in A, anche se per costanza meriterebbe il Cittadella.

  4. Come quell altro scenziato… e qualche altro giornalaio …che dissero che il Monza ed altre squadre tipo Lecce e Spal a gennaio si erano rinforzate perché volevano andare in serie A…. e la Salernitana NO!!!magnatv o limon!!!!

  5. Infatti un altro giornalista opiinionista del cavolo che fino all’ultima partita della Salernitana in diretta diceva che la squadra non sarebbe salita per colpa di Fabiabi che non aveva comprato dei top players a Gennaio.E che si è fissato contro Fabiani…di sti falsoni pro Salernitana non ne abbiamo bisogno

  6. Meglio il Cittadella, a Lecce stanno giocatori tipo Mancosu, Lucioni e Coda farrebereo bene per Salerno se si possono acquistare…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.