Baronissi: si chiude la terza edizione del concorso internazionale musicale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si chiude la terza edizione del Concorso Internazionale Musicale di Baronissi, promosso dall’Associazione Flautisti Italiani e dal Comune di Baronissi, con la Direzione Artistica di Anna Malesci. L’evento è nato per sostenere i giovani musicisti di talento e in questa edizione si è svolto on line a causa dell’emergenza covid.
In seno al concorso è stata realizzata anche una competizione riservata agli studenti delle scuole medie ad indirizzo musicale e dei Licei Musicali. Il coinvolgimento dei musicisti in erba è di fondamentale importanza affinché possano confrontarsi con i coetanei arricchendo il loro bagaglio culturale.
“Il Concorso si candida a diventare un vero e proprio trampolino di lancio per tutti i giovani talenti – afferma il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante – un evento straordinario per la città che coinvolge un altissimo numero di musicisti da tutta Italia e dall’estero all’insegna della musica, della cultura, dell’arte e della promozione del territorio che rappresenta, con orgoglio per la nostra città, un importante segnale di speranza e ripartenza”.
“Il Concorso Internazionale Musicale di Baronissi ormai è una realtà riconosciuta a livello europeo – fa eco il vicesindaco e assessore alla cultura Anna Petta – una manifestazione che è in grado di mettere a confronto sia piccoli talenti, divisi per categorie di età, sia musicisti ormai affermati, che concorrono al prestigioso riconoscimento dei premi e delle borse di studio, unico mezzo per la promozione della carriera musicale e del talento”.
Centinaia i partecipanti da tutto il mondo e in particolare da Cina, Corea, Norvegia, Svizzera. Tra i musicisti premiati, anche un giovanissimo talento di Baronissi, Giovanni Regine, primo classificato categoria licei – sezione flauto.
“L’Associazione Flautisti Italiani, che ha sede a Baronissi, ha portato in vetta all’Europa il nome della nostra città, terra di arte e di cultura – afferma il direttore artistico Anna Malesci – un evento che registra ad ogni edizione una sempre crescente partecipazione di giovani talenti della musica, provenienti da tutto il mondo.
Ringrazio quanti, a partire dall’Amministrazione comunale, credono che la formazione musicale sia fondamentale per la crescita e la formazione dei nostri ragazzi, e li supportano perché possano seguire i propri talenti e realizzare i propri sogni”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.