Reddito di Cittadinanza: record in Campania. De Luca: ‘O problemi acuti o alto numero truffatori’

Stampa
“La Campania ha un numero di percettori del reddito di cittadinanza pari a tutto il Nord Italia: anche questo è un primato. O abbiamo un’alta percentuale di truffatori o abbiamo problemi sociali particolarmente acuti: la lettura corretta è, secondo me, a metà strada. È arrivato il momento di riflettere sul reddito di cittadinanza che costa 7-8 miliardi di euro all’anno allo Stato. È doveroso dare una mano alla povera gente, ma facendo pulizia rispetto ai truffatori e a condizione che si leghi il reddito alla disponibilità al lavoro”.

A dirlo il Governatore della Campania Vincenzo De Luca nel consueto appuntamento del venerdì

8 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Il reddito di De Luca, uomo che non ha mai lavorato come i suoi figli, corrisponde ad almeno 20 redditi di cittadinanza mensili, come la mettiamo? Lo togliamo anche a lui?

  • Il reddito di cittadinanza E’ GIA’ legato alla disponibilità al lavoro, il problema è che il lavoro LEGALE non c’è.

    I truffatori si potrebbero eliminare in cinque minuti, basta impedire a pregiudicati vari o a chi viene scoperto a lavorare in nero ecc. di percepirlo, le banche dati sono già tutte esistenti e si può anche fare tutto in automatico, ma per farlo bisognerebbe far lavorare l’amministrazione pubblica campana e rinunciare ai voti dei truffatori, in primis quelli che lavorano nelle varie municipalizzate.

  • Oppure può voler dire che in tutti questi anni (varie decine) tu e i tuoi servi avete fatto solo chiacchiere.

  • in campania la situazione e’ grave sulla problematica del lavoro ma questo lo dovresti sapere visto che sei il governatore della stessa per quanto riguarda i truffatori ci saranno ma compresi in questi ci sono lei e vostro figlio con i vostri stipendi

  • E allora cominciamo con il far capire ai sindaci che con progetti ad hoc possono sin da subito utilizzare i percettori per mansioni sui territori. Io sono di Vietri e questo concetto dalle mie parti proprio non vuol far breccia. Così facendo verrebbero meno anche le campagne di odio, immeritato, non è colpa loro se non riescono a trovare lavori che rispettino i ccnl, nei loro confronti in quanto visti come ‘appoltronati stpendiati’.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.