Salerno Guiscards, il team volley conquista Gara 2 e porta Pontecagnano alla “bella”  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Una prestazione da applausi, una squadra grintosa, determinata spietata ma soprattutto vincente. Il team volley della Salerno Guiscards alla Senatore batte il Volley Project Pontecagnano in Gara 2 della finale play off e porta la sfida alla decisiva “bella” in programma sabato prossimo. Dopo il ko in Gara 1 arriva quindi il riscatto delle foxes brave ad approcciare il match nel migliore dei modi sin dal primo pallone, lottando con grinta e cuore così come la società e lo staff tecnico avevano chiesto alla vigilia.

Con Troncone e Rossin di banda, Marra in regia con Izzo opposto, Lanari libero e Sabato e Sorrentino centrali, la Salerno Guiscards va subito avanti nel primo set 2-0. Poi dopo quattro punti ospiti, un muro di Sabato regala la parità quota 4 e accende le foxes. L’ace di Sorrentino, due punti di Izzo, altri due muri di Rossin e Sabato portano le blu-oro sull’11-6. Pontecagnano reagisce e torna a meno due, ma prima capitan Troncone e poi Sorrentino con tre muri consecutivi lanciano le ragazze care al presidente D’Andrea sul 18-12. Attenta in ricezione, insuperabile a muro la Salerno Guiscards vola spedita verso la conquista del set che arriva grazie ad un punto di Izzo che mette a terra il 25-16.

Il secondo set, invece, si gioca nel segno del totale equilibrio. Dopo il 4-2, firmato Rossin, le due squadre giocano bene e restano incollate nel punteggio. Un punto avanti la Guiscards, sorpasso di Pontecagnano, poi nuova parità e vantaggio Guiscards: questo l’andamento del parziale fino al 19 pari quando la Salerno Guiscards trova l’accelerata giusta e si porta sul 22-19. Sembra fatta ma a quota 22 è di nuovo parità. L’allungo finale è delle foxes che non sbagliano con Sabato in fast che piazza il pallone del 25-23.

Un servizio vincente di Troncone apre, invece, un terzo set in cui la fase di equilibrio dura decisamente meno. Con due attacchi vincenti del capitano e un altro muro da applausi di Sorrentino, top scorer del match con 12 punti, le foxes vanno avanti 12-8. Pontecagnano sembra accusare il colpo e la Salerno Guiscards scappa via. Marra aziona alla perfezione tutte le attaccanti e firma anche l’ace del 20-14. Non c’è più partita e tocca a Rossin schiacciare a terra il pallone del 25-17 che chiude il derby e rinvia il verdetto promozione a Gara 3, in programma sabato prossimo a Pontecagnano con fischio d’inizio fissato alle ore 19:30.

«È stata un’ottima prestazione – ha dichiarato coach Francesco Tescione – e non poteva che essere così dopo la prova di Gara 1. Sono contento per le ragazze, meritavamo di portare la serie alla “bella” e sabato andiamo a giocarci il nostro sogno. Ho visto la mia squadra determinata e motivata e sono convinto che daranno tutto anche sabato quando andiamo a giocarci un risultato che sarebbe straordinario per la nostra società».

«Abbiamo giocato la partita – ha dichiarato a fine match la centrale Rosita Sabato – consapevoli del fatto che sarebbe stata per noi l’ultima occasione. In Gara 1 abbiamo giocato un po’ scariche e forse con poca convinzione oppure condizionate dalle vittorie ottenute in regular season, ma c’è servito da lezione per arrivare a vincere questa Gara 2. Dopo il ko di sabato abbiamo lavorato soprattutto sul lato delle motivazioni e dell’umore ancor prima che sull’aspetto tattico e tecnico. Gara3? Di fronte avremo una squadra che merita la promozione quanto noi, sicuramente sarà una bella partita, combattuta e che si giocherà punto a punto. Noi scenderemo in campo come fatto in questa partita, motivate e concentrate».

 

SALERNO GUISCARDS- VOLLEY PROJECT PONTECAGNANO 3-0

PARZIALI: 25-16, 25-23, 25-17

SALERNO GUISCARDS: Rossin 11, Marra 3, Sorrentino 12, Izzo 11, Troncone 9, Morea, Sabato 10, De Matteo, Verdoliva, Sergio, Gigantino, Lanari (L), Loria (L2). All. Tescione

VOLLEY PROJECT PONTECAGNANO: Abbruzzo, Erra, D’Amico, Malangone, Memoli F., Memoli L., Pastore, Pepe G., Pepe M., Rago, Salpietro D., Salpietro G., Di Napoli (L). All. Alminni

ARBITRI: Pascarella di Caserta e Aprile di Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.