Certificati anagrafici, tabaccai ed edicolanti: “Pronti anche da domani ad attivare il servizio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Edicole e tabaccai per il rilascio dei certificati. Un servizio offerto oramai in buona parte dell’Italia escluso la Campania, dove ad oggi è attivo solo nella città di Caserta. Un servizio che permetterebbe ai cittadini di poter richiedere certificati di Residenza, Stato di Famiglia, ed ancora Residenza e Stato di Famiglia contestuale, Cittadinanza, Stato Libero, Esistenza in vita, Nascita, Matrimonio, Morte, autocertificazione di Stato di Famiglia e autocertificazione di Residenza, andando, appunto come detto, in edicola o al tabacchi, perché abilitate ad offrire il servizio, mostrare il loro documento e il codice fiscale, compilare il modulo di richiesta e corrispondendo 1.50 euro all’edicolante per l’erogazione del servizio, oltre al pagamento della marca di bollo (16 euro), quanto questa è necessaria.

Eppure mentre buona parte delle amministrazioni comunali italiane cercano di snellire il lavoro all’interno degli uffici anagrafe, firmando le convenzione con il Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai e con quello dei Tabaccai, a Salerno e provincia non se ne parla.

Eppure buona parte di edicolanti e di tabaccai della città sono pronti ad attivare il servizio, proprio come spiega Antonio Vitolo, titolare dell’edicola e tabaccheria n. 29 sita in via dei Mercanti 122… “Se ci venisse data questa opportunità per me non ci sarebbero problemi. Credo che sia un’occasione da non sprecare. Gli uffici comunali sono a corto di personale e da quando è scoppiata l’emergenza covid sono aperti solo per appuntamento e molte persone incontrano difficoltà a prenotare.

Se invece parte dei certificati che rilascia l’ufficio anagrafe venissero rilasciati anche presso le edicole e i tabacchi, si offrirebbe un importante servizio ai cittadini che così eviterebbero lunghe attese per ricevere i certificati di cui hanno bisogno.

Senza contare che noi siamo già abilitati a questo tipo di servizio. Sulla schermata del nostro terminale compaiono questi servizi ma non possiamo offrirlo ai clienti perchè non vi è nessun accordo con l’amministrazione comunale e quindi il servizio non è attivo al pubblico”

Fonte Le Cronache oggi in edicola e consultabile on line

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.