Si potrà finalmente visitare il famoso relitto del Titanic!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

La società americana con sede a Washington dal nome OceanGate ha dato l’annuncio: d’ora in poi chiunque vorrà, potrà visitare il relitto del Titanic, forse la nave più famosa di tutti i tempi. Il relitto, a largo di Terranova (isola canadese nell’Atlantico), è tutto ciò che resta del transatlantico inabissato più di un secolo fa. La spedizione inaugurale partirà a bordo di un piccolo sommergibile e ospiterà 40 persone. Ecco come funziona e quanto costa.

Come funziona la visita al Titanic?

La vicenda del Titanic è un culto non soltanto per gli appassionati di storia, ma anche per gli amanti del cinema. Per tutti loro finalmente si realizzerà il sogno di vedere da vicino il gigante protagonista di Titanic, il film pluripremiato del regista James Cameron, uscito nelle sale nel 1997.

Il viaggio, organizzato da OceanGate Expeditions, prevede più fasi. Innanzitutto, i visitatori sono trasportati per via aerea (solitamente in elicottero) fino a uno yacht “parcheggiato” nelle acque dell’Atlantico. Al soggiorno a bordo, della durata di 48 o 24 ore, segue l’immersione guidata nelle profondità oceaniche. Il sottomarino che verrà utilizzato per il diving è stato ideato appositamente per l’occasione.

Questa particolarissima gita subacquea permette di raggiungere faccia a faccia il relitto del Titanic, e di navigare direttamente sul suo ponte ancora intatto. Nel tour, per i fan del film omonimo, sarà possibile anche vedere la maestosa scalinata che tutti ricordiamo.

Prenotare una visita al Titanic: costi e modalità

Per prenotare il tour dedicato sarà necessario recarsi sul sito web della società che lo organizza, OceanGate. Tuttavia, le visite hanno un numero limitato di posti. Attualmente le spedizioni in programma sono soltanto 5, e avverranno nel corso del 2021 e del 2022.

Per quanto riguarda i prezzi, vi anticipiamo che potersi permettere quest’avventura non è esattamente alla portata di tutti. Il costo del “biglietto” è di ben 150mila dollari, ma speriamo che in un futuro non troppo lontano sempre più persone possano realizzare questo viaggio da sogno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.