Incendi, Cammarota: “Anche il Prefetto lancia l’allarme, noi l’avevamo anticipato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa

“L’avevamo annunciato e avevamo sollecitato il sindaco, con proposte concrete, ed ora l’intervento, le preoccupazioni e le iniziative del Prefetto di Salerno ci danno ragione. A partire dalla necessità di una task force con il coinvolgimento delle amministrazioni. Ma come sempre il sindaco arriverà con l’ambulanza mentre il morto è già a terra da ore”.

Così l’avvocato Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza e candidato sindaco de “La Nostra Libertà” sull’emergenza incendi, già trattata, con proposte, insieme a Francesco Vota, dirigente de “La Nostra Libertà” qualche settimana fa.

“Ci conforta l’intervento del Prefetto di Salerno e ci auguriamo che faccia effetto per non assistere a quel disastro annunciato già da noi denunciato con proposte concrete per evitarlo, attraverso strumenti di prevenzione che ci sono e sono di facile attuazione”, prosegue Cammarota.

“Mi riferisco alla pulizia delle sterpaglie, all’utilizzo delle telecamere, delle guardie ambientali o dell’esercito con l’attivazione di una task force. Proposte de “La Nostra Libertà” per evitare una cronaca di un disastro annunciato”.

“Purtroppo non siamo fiduciosi che il sindaco Napoli recepisca il messaggio e siamo certi che arriverà un attimo dopo, così come è avvenuto per il ponte dei Diavoli, per la città sporca, per l’invasione di topi, per la movida violenta, dove si assiste all’ennesimo preoccupante episodio”, conclude Cammarota.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Il bilancio va a fuoco è rosso fuoco

    Vorrei parlare del tema del delukista che toglie un grosso pezzo di carbone compresso sporco e non trasparente (il più grosso diamante grezzo mai posseduto dagli indigeni che lo possiedono da sempre), lo toglie agli indigeni per regalarlo ad un suo amico, straniero come lui.
    Perchè lo avrà fatto? Per amore della estetica, per amore per il suo simile straniero come lui, per odio degli indigeni, per partecipazione all’illecito arricchimento?

    Poco importa ora al posto del diamante grezzo nel registro dei beni degli indigeni c’è il vuoto assoluto, in quello dello straniero ci sono centinaia e centinaia di milioni in più. Ma nel registro dei beni dei delukisti cose c’è? Un semplice grazie a buon rendere? Un quartino un loft un appartamento crescentino presente o futuro per qualcuno vicino?
    Chi lo sa!

    Ma cosa che più fa ridere è che nel registro dei beni degli indigeni poi viene iscritto sul suo un debito di 8.000.000 più uno di 22.000.000 sempre a favore dello stesso straniero. Più, è di ieri la notizia, un altro debito di 2.000.000.
    Questo per regalare anche il tetto piazza al condominio privato Crescent coi soldi delle nostre tasse e rivalutare ulteriormente il condominio privato.
    .
    Ora però i delukisti ci raccontano che lo hanno fatto per il bene degli indigeni.

    Gli indigeni che non sono pagati con i soldi di tutti gli altri indigeni troveranno un posto dove far convergere i loro voti?

    Delle due l’una, o hanno ragione i delukisti e gli indigeni sono dei dementi ma pure masochisti, per cui vanno trattati con castrazione degli attributi per ottenerne il voto.
    Oppure non vi sono più indigeni a Salerno ed è perciò che sotto i delukisti i residenti sono diminuiti, cacciati da Salerno gli indigeni e sostituiti con delukisti doc.

    Volete essere spogliati e cacciati in miseria anche voi da Salerno per dare le vostre cose tari soldi multe pedaggi tariffa posto macchina residenti, fallimento vostre attività in favore di quelle Crescent, per arricchire i delukisti?

    Vedete voi!
    Le favolette del delukista che scrivono su questo blog evidenziano cosa essi sono e vi fanno, e per quali beoti masochisti vi considerano.
    Io non credo che siate i fessi che loro ritengono ed a cui si possono contare queste frottole.

    Hanno preso pezzi delle nostra Salerno i migliori hanno speso i soldi delle nostre tasse per demanio espropèri abbattimenti per preparare il terreno e poi gli hanno regalato il centro si salerno allo straniero, mare spiaggia fiume demanio istituti nautico pubblico parcheggio pubblico economico parco pubblico, albergo cantieri nautici grossisti nautici grossisti materiali lignei grossisti materiali edili ditte import export, tutti epropriati abbattuti risarciti di perdita avviamento attività e mancati profitti futuri con le nostre tasse, centinaia di posti di lavoro diretti e indotto di Salernitni persi.

    E quanto ha pagato questo prenditore straniero ai salernitani per guadagnarci centinaia di milioni? ZERO, NIENTE, 0.

    O forse qualcosa ad un lucano lukista di potenza , cosa pensate?

    Ma intanto hanno aumentato a dismisura tasse multe e balzelli per avere pure i conti in rosso, perchè regalano i nostri beni e le nostre tasse agli amichetti.
    E chi dovrà cacciarli i soldi adesso in disservizi e tasse e balzelli per ripianare? Sempre noi.

    Orbene chiunque non è pagato con i nostri sodi, ma paga costoro più di quanto riceve, la smetta di baciare le mani ai delukisti alle elezioni.

  2. bilancio rosso fuoco ma l’italiano è per te un optional? scrivi scrivi ma non ho capito un beneamato, forse sono pensieri in libertà durante la digestione?

  3. X donna margherita della santità beata
    Se sei votante delukista non puoi capire se no non li votavi, se sei un delukista hai capito benissimo.
    Sai i nomi i cognomi non si possono scrivere!
    E neanche le storielle possono essere esplicite e chiare se no ti censurano.

  4. X nobili equini lavoratori 13 Agosto 2021 at 14:43

    Invece i saggi delukisti spremono il lavoro degli altri e tranne truffe corruttele e babbà cementinzi, il lavoro non vogliono vederlo neanche con il binocolo, perchè per lavoro si intende dare qualcosa in cambio di corrispettivo, loro preferiscono prendere a tutti i salernitani i loro beni e tasse per dare a se stessi ed amichetti privati, prenditori stranieri come loro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.