Salerno: atto vandalico in Piazza della Libertà. La condanna del Comune

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa

È stato perpetrato un grave atto vandalico nella neo Piazza della Libertà a Salerno. È stato versato dell’olio per motori lungo il corrimano della balaustra della passeggiata a mare.

Un’approfondita pulizia della zona vandalizzata è stata già svolta in queste ore. L’amministrazione comunale sporgerà denuncia affinché le indagini permettano di individuare i responsabili. Si esprime ferma condanna dell’atto vandalico che ha rischiato di danneggiare una piazza che ha subito conquistato l’ammirazione e l’entusiasmo di migliaia di concittadini e visitatori.

Un episodio squallido che indigna la Salerno onesta ed amante del bello.
Un atto vandalico fomentato probabilmente anche da una vergognosa e meschina campagna d’odio alimentata da una sparuta minoranza di astiosi detrattori. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo di Città. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. Si è speso miglioni per farla, e per mettere delle telecamere di sorveglianza, chi si è preso i sodi di queste istallazioni? O sono inutili perchè è la solita fuffa?

  2. Ovviamente come tutte le cose Fatte a Salerno mnca sempre qulcosa su cui risparmiare(sinc) le telecamere, troppo costose, facciamo le pulci agli spiccioli, lasciamo le illazioni. Ma la Statua che raprresentava il Primo Sindaco di Salerno che era posta davanti al vecchio Jolly Hotel dov’è e perchè non viene istallata nuovamente. O stiamo aspettandi co costruire una piramide, tipo Faraone, per sua maestà Vicienzo I°.
    Sarà cestinata dalla censura

  3. Ma non c’era la vigilanza privata che “abbiamo” Pagato fior di quattrini (18000 euro per un mese) a sorvegliare?

  4. Ecco questo è il sud….si provoca, si usurpa, il bene prezioso in mano ai cafoni, non impareranno mai…
    Questo é il target di persone che minacciano pur di aver qualcosa… vergognatevi…

  5. La Vigilanza dove era? Eppure viene pagata profumatamente(18.000) da noi cittadini.
    Forse mi sbaglierò, ma saranno stati scelti i soliti amichetti del dux che non fanno nulla ma a fine mese percepiscono lo stipendio!

  6. Come negli anni ’70, adesso l’ amministrazione comunale accusa i “detrattori”, in pratica dicendo che i comitati sono stati loro, o comunque hanno istigato il vandalismo. Senza prove! E se invece sia stato qualcuno vicino all’amministrazione a farlo, per accusare i comitati? Dove è la prova per cui il Comune può permettersi nel comunicato di accusare i comitati? Non c’è prova contro i comitati, non c’è prova che sia stato stesso il comune a farlo per accusare i comitati. Dunque il sindaco farebbe bene a tacere, essendo l’indagine per risalire ai vandali l’unica cosa sensata da fare.

  7. Questi sono solo dei bastardi che sono abituati a vivere nelle fogne.
    Fanno parte di quella gentaglia che lancia i rifiuti dalle auto in corsa, che lascia il sacchetto vicino la campana del vetro, che non raccoglie le deiezioni del cane meno bastardo del padrone, che non ha capito che il bene si dice pubblico in quanto è anche di sua proprietà e quindi va tutelato e preservato……
    Ma con questa gentaglia si perde l’acqua ed il sapone…..
    Nemmeno Papino, il Grande Bluff, con i suoi soliloqui ed i lavaggi di cervello riuscirebbe a civilizzare queste grandi LOTE.
    Trovate i responsabili e denunciateli facendo conoscere l’identità e la provenienza.
    Senza alcuna pietà…

  8. Questa è politica, devono denigrare ciò che e stato fatto di buono, tipo lo spazzino che svuotava i sacchi della spazzatura per strada, cosi la città appare sporca, si indagasse bene su certi fatti, le buste di platica piene distribuite per la città. Questa è gente di merda che per avere i loro benifici calpestano e distruggono tutto quello che c’è di buono. Ma fuori del periodo elettorale avete mai visto tanto schifo per strada, l’incivile c’è sempre, ma e piu che raddoppiato in questo periodo e la cosa non mi quadra.

  9. Purtroppo, la cosa che si nota da anni è la maleducazione di parecchi giovani salernitani, che evidentemente non riescono a civilizzarsi a causa delle loro famiglie, delle loro scuole e del territorio che non offre niente e, anzi, rimarca le disparità tra le classi sociali, creando cittadini di serie A e di serie C

  10. È un gesto inqualificabile!!
    Non
    Ima città che giustamente aspira ad aumentare il suo standard – non occorre dire se a livello europeo o mediterraneo, per evitare ironie – non merita di avere fra i suoi abitanti gente così.
    Ognuno può avere gradimento più per il
    Brutto che per il Bello o viceversa.
    Ma lo esprima civilmente!!
    Nel caso specifico, l’offesa suona come uno schiaffo alle centinaia di operai che hanno dedicato ore e fatiche per portare a termine il lungo lavoro di una realizzazione avversata in tutti i modi.
    Eppure essi, al di là della tanta retorica che accompagna spesso le loro giuste rivendicazioni, meritano rispetto e riconoscimenti i.
    Senza di loro avremmo avuto le piramidi, il Colosseo, Venezia, o i grattacieli di New York, ponti, strade, Ferrovie, le case in cui viviamo … ??

  11. le uscite di emergenza dal parcheggio sotterraneo non sono presidiate da alcuna telecamera. Aspettiamo il primo stupro?
    In compenso i giardini al di sotto della superficie della piazza sono già presidiati da insediamenti di topi.
    Evidentemente loro sono più previdenti degli umani

  12. QUESTI esseri (?) sono dei VIOLENTI che hanno bisogno di tanti LIMONI e Malox … è di un po’ di galera!

  13. Di che ci meravigliamo,a salerno no n esiste opera pubblica giardinetti, aiuole ,panchine , marciapiedi ed altro che non siano state immediatamente distrutte e trasformate in latrine per cani. La cultura del popolo meridionale,è quella che è,si distrugge tutto ciò che è pubblico.purtroppo la cultura del meridionale, salve dovute eccezioni ,non cambierà mai.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.