Automobilismo: Pole position e podi per ACI Salerno, i risultati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Un fine settimana all’insegna di podi e pole position per ACI Salerno, che ha visto i driver Soci Aci e licenza sportiva presso l’Automobile Club Salerno ottenere risultati eccellenti nei diversi campionati a cui hanno preso parte nel week end dal 2 al 3 ottobre 2021.

Strepitoso doppio podio per Simone Iaquinta a Franciacorta; due eccezionali terzi posti nella sesta tappa della Carrera Cup Italia garantiscono al giovane pilota protagonista anche della serie mondiale di Stoccarda, Mobil 1, la corsa per il titolo di campionato, ma che soprattutto dimostrano le doti di un driver che può essere considerato, senza dubbio, tra i migliori esponenti della categoria al volante della Carrera 911.

Sempre a Franciacorta, gara più sfortunata per Aldo Festante, il pilota dalle capacità inconfondibili, reduce da diverse vittorie, ha ammesso di aver avuto un week end molto sfortunato: “eravamo tra i più veloci, ma problemi tecnici e contatti ci hanno impedito di dimostrarlo fino in fondo” ha commentato a fine gara il driver dai colori Aci Salerno, che vanta comunque il giro più veloce in gara 2 della Porsche Carrera Cup Italia di Franciacorta.

A Monza altra gara brillante per Massimo Wancolle mostra le sue grandiose abilità già dalle qualifiche che gli permettono di ottenere la pole-position in gara 1 al Peroni Racing Weekend al volante della Osella PA216 nella Master Tricolore Sport Prototipi.

Alla 44a Cividale-Castelmonte, Andrea Crivellaro sale sul podio in entrambe le manche, nella categoria ProdS 1.600, ottenendo il 3° posto in gara 1 e un eccezionale 2° posto in gara 2 confermandosi uno dei piloti più veloci del suo gruppo, al volante della Peugeot 106 Rallye.

Gare e trionfi anche al VI Slalom Città di Ricigliano per i piloti dell’Automobile Club Salerno.

Top-ten in classifica assoluta per cinque dei driver “salernitani” in gara allo slalom: Valerio Magliano su Peugeot 106 1.6 16V, ottiene il quinto posto assoluto e il successo di gruppo E1 e della classe 1600; Marcello Bisogno guadagna il sesto posto nella classifica assoluta piazzandosi al secondo posto nel gruppo E1 con vittoria in classe 1400 con la Fiat 127, seguito bene in classe da Antonio Volpe su Peugeot 205, mentre Rocco Rinaldi è riuscito a prendere il via solo nella 3^ manche e chiudere al 4° posto su Fiat 127.

Strepitosa prestazione anche per Salvatore Tortora che conquista il settimo posto assoluto al volante della Renault Clio Rs raggiungendo il podio con il terzo posto di gruppo E1 e 1° in 1600 turbo, dove è seguito da Giovanni Leo e Giuseppe Pasqua sulle Renault 5 GT Turbo, 7° e 8° nella classifica assoluta; su stessa vettura Michelantonio Tripoli ha chiuso appena sotto al podio di classe delle sovralimentate. Top-ten dei migliori assoluti in gara anche per Domenico Mastaliasu Radical Protosport.

Si rincorrono le performance brillanti al VI Slalom Città di Ricigliano e i piloti dell’Ente salernitano di Via Vicinanza danno prova delle preziosi e spiccate capacità anche nelle altre categorie in gara. Andrea Cuomo su Lancia Y in versione silhouette vince nella categoria E2SH 1150; sfida grandiosa anche per il giovanissimo Domenico Murino che su Peugeot 106 R 1.3 sale sul primo gradino del podio nella categoria N 1400, seguito da Marco Magliano che conquista il quarto posto, rimanendo tra i primi cinque migliori della categoria. Anche la racing Start nel segno di ACI Salerno con Francesco Calce che ha portato la Peugeot 106 1.6 16V davanti a tutti.

Gara accesa anche per Giovanni Apicella che allo Slalom di Ricigliano si classifica al 2° posto in gara 3 dopo un’eccezionale prima posizione in gara 1 al volante della Renault Clio nella categoria N2000. Sempre in gruppo N con il 4° di classe 1600 e 6° posto di categoria ha concluso Graziantonio Menza su Peugeot 106 1.6 16V. Successo in classe S3, il gruppo speciale proprio delle corse tra i birilli, per Gennaro Ferrara su Fiat 127, come Flavio Palladino ha fatto in classe S4 ma su Peugeot 106 e Nicola Gallina in S6 al volante della Renault Clio RS, mentre seconda piazza nella estrema classe P1 per Silvano Crsicuolo su A 112. La folta pattuglia di classe S7 sulle Renault 5 GT Turbo, ha chiuso con il 2° posto di Domenico Porpora, il 3° di Alfonso Tramontano, con Carmine Leo ai piedi del podioAntonio Lauro che ha completato la top five e Giuseppe Saggese al 6° posto, non partito nella 3^ manche di gara.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.