Green pass, Letta ai professori,domani parlate di cosa è successo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
“Vorrei lanciare un appello a tutti i professori d’Italia perché domani parlino ai ragazzi, ricordino loro cosa è successo qui, perché si abbia un momento di riflessione, in modo da capire la gravità enorme di quello che è successo”. Lo afferma il leader del Pd, Enrico Letta, davanti l’ingresso della sede nazionale dell Cgil, devastata ieri da gruppi neofascisti e no-vax.

Green pass, Letta a Meloni matrice evidente, è fascista

“Quella di Meloni è stata una frase infelice. La matrice più evidente di così non può essere, la matrice dell’assalto alla Cgil è fascista”. Così il leader del Pd, Enrico Letta, davanti alla sede della Cgil, replicando al Presidente di Fratelli d’Italia.

Green pass, Letta: sanzionare i responsabili dell’assalto

“Chiediamo alle forze dell’ ordine di essere efficaci nella loro azione perché non capiti più e che siano sanzionati i responsabili dell’assalto”. Così il segretario del Pd, Enrico Letta, davanti alla sede della Cgil.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Si parli senza però mettere in mezzo la politica. Tirate in ballo la politica solo quando fà comodo a voi. A scuola non si fà politica, facile manipolare i ragazzini, insegnategli piuttosto a riflettere su queste situazioni attuali, a porsi delle domande, a valutare se la politica sta facendo le scelte giuste per gli italiani. A porsi la domanda del se il green pass sia stato fatto con criteri esatti oppure fatto in maniera improvvisata come sotterfugio al vaccino.
    Sicuramente nelle scuole faranno fare agli alunni il tema su quello che sta succedendo, ma gli insegananti giusto che dicano la loro, ma non è detto che la mia opinione o quella di un altro sia verità assoluta. La verità è quella che ci creiamo noi tramite ragionamenti e studi degli argomenti, non sentendo il telegiornale.

  2. ……. te lo dico io: il sistema democratico va a puttane quando il popolo non si sente piu’ rappresentato dalle teste di cazzo come te!!!!!!

  3. Si,e cosa devono dire?che nel 2021 non si è liberi di decidere sulla propria salute e che non si può neanche manifestare le proprie idee liberamente

  4. Come leggo dal primo commento mi convinco sempre di più che gli italiani sono molto più onesti e intelligenti di chi li governa.
    La riflessione da fare, per me, è dove ci porterà la crisi del sistema democratico? Perchè è evidente che chi ha il potere (economico, mediatico, malavitoso, religioso) determina le sorti dei governi e dei popoli.
    Se per cambiare le cose o portare avanti le proprie istanze, giuste o sbagliate che siano, occorre utilizzare la violenza, allora è la fine.
    Per il sindacato poi…è da parecchio che non tutela i lavoratori. Altrimenti non si spiega il divario dei redditi.

  5. A scuola non devi insegnare politica perché ognuno è libero di pensare ciò che vuole,piuttosto devi insegnare il rispetto delle regole ed educazione civica.

  6. viviamo tempi bui dove i cosiddetti portatori di democrazia sono in realta’ i rappresentanti del peggiore dei regimi.
    Letta e compagni dovrebbero andare a cogliere i pomodori sotto le serre. Vergognatevi!

  7. Certo che domani ne parlerò ai ragazzi. Parlerò della distorta e antisociale idea di libertà che troppi oggi hanno nella testa. Parlerò del principio di uguaglianza, oggi del tutto dimenticat6. Parlerò del diritto inalienabile alla salute, per tutti i cittadini e non solo per in nogreenpass borghesi e benestanti. Parlerò di cosa vuol dire oggi essere fascista: ignorante e fesso. Questa è la prima caratteristica.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.