Il “cucchiaio” di Pinamonti fa infuriare Belec. Andreazzoli: “Reazione incomprensibile”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
Tempestoso e carico di tensione il finale di primo tempo in Salernitana-Empoli: è stato soprattutto il gol dello 0-4 realizzato da Pinamonti su rigore a scatenare l’ira dei padroni di casa e principalmente quella del portiere Belec. L’attaccante ospite infatti, già autore della prima rete del match al 2′, ha scelto di eseguire dal dischetto l’ormai famoso “cucchiaio”, beffando l’estremo difensore che non l’ha presa benissimo, si è rialzato e lo ha rincorso minaccioso. Fino al fischio dell’intervallo sono andate avanti risse e polemiche, accese dalla scelta di trasformare il penalty con un gesto che è stato reputato dalla Salernitana eccessivo e sgradevole, dato il vantaggio di  tre gol già maturato. A fine gara Pinamonti ha dichiarato a Dazn di aver sempre tirato cosi i penaly e di voler chiarire con Belec. Andreazzoli in conferenza stampa si è mostrato contrariato e non poco per il gesto del portiere granata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. avete propio ragione, ma come si fa a mangiare le polpette col cucchiaio, ma dai su chi siamo cavernicoli?? TAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAK

  2. a d 10 s aspettasse domani sera a Roma prima di parlare, poi Andreazzoli le leggi del calcio non scritte non le conosce?

  3. d10s sei uno dei tanti sciacalli che appaiano ogni fine partita, o sei un tifoso del napoli o uno dei tanti di una parte della ns. provincia che sofferto tutta l’estate per la ns. promozione ed ora aspetta con ansia le ns. sconfitte per esprimere. bravo continua così altrimenti di che ca….puoi parlare

  4. antonio ti posso parlare di tante cose..ma mi fermo solo sul fatto che sono di torrione, famiglia di via irno e tifiamo tutti NAPOLI, ci conoscono tutti e nessuno ci affronta, a parte graffietti sulla macchina, se a salerno avete sta banda di muratori inservibili, é pure giusto che vi si prenda un pó in giro.,..senno che caxx parlamm a fa

    dai AMEBE, tornate in caverna

  5. Voglio vedere come lo batte il rigore sotto di un gol il Signor PINAMONTI e soprattutto se lo sbaglia dopo “il cucchiaio” cosa gli dice il Mister. Bah!
    Comunque la Salernitana ha pagato il cambio in panchina. Troppo poco tempo per preparare una partita così importante soprattutto con un centrocampo senza i Coulibaly. Speriamo a Venezia con BONAZZOLI dal primo minuto.

  6. All’empoli pinamonti e Andreazzoli va fatto solo un applauso per la bella squadra che sono sperando un giorno di poter averla anche noi.

  7. Sono un tifoso della Salernitana, ma quello che ha fatto belec non ha alcun senso. Ognuno tira i rigori come vuole, di certo non deve renderne conto al portiere avversario

  8. ci vorrebbe un bravo psicologo: non solo per la squadra ma anche per gli ultras ed i giornalisti. tutti prevedevano 3 partite facili (genoa, empoli e venezia) ove la Salernitana doveva per forza vincere e fare 9 punti. Umiltà ci vuole, soprattutto in serie A : quella che la SALERNITANA non ha. Fino 0 punti su 6 e se l’approccio con il Venezia sarà lo stesso……avremo fatto 0 su 9. riflettete.

  9. Direi più la seconda che hai detto…Totó, Pino Daniele, Luciano DeCrescenzo ecc..non saprebbero nemmeno l’esistenza di salernonotizie.it 🙂

  10. X (mer)d10s
    il fatto che siate di Salerno e tifiate Napoli è un problema solo vostro. Ti dico solo che è facile tifare per squadre più blasonate della Salernitana, anche se poi tanto blasonati non siete visto che non vincete mai un caxxo. La Salernitana è solo alla terza esperienza in A, con i problemi societari che tutti conosciamo ma con la speranza di avere presto una proprietà che aspiri ad un progetto di stabilizzazione in massima serie, anche se questo deve passare per una retrocessione e poi per un ritorno. Sarebbe giusto e sacrosanto, se non altro per una tifoseria che meriterebbe la Champions, altro che la serie A: ieri sullo 0-3 e prima che Pinamonti tirasse il rigore, l’Arechi (mezzo vuoto) tifava come se si stesse vincendo un Mondiale e di fronte a questo scenario tu e la “tua” ridicola tifoseria dovete stare solo MUTI e con la testa chinata in segno di rispetto, visto che la coreografia migliore che avete fatto è stata una mezza pezza a forma di bandiera italiana quando avete vinto uno dei 2 scudetti della vostra “gloriosa” storia calcistica. In ogni caso cominciatevi a mettere qualche euro da parte, così potete sparare qualche botta quando la Juve esce dalla Champions League: anche quest’anno sarà la vostra unica soddisfazione.

    Nei giorni scorsi avrei voluto scrivere un pensiero riguardo alla vicenda Castori, ma ho fatto passare qualche giorno per metabolizzare la cosa e per tracciare un’analisi che a mio avviso ritengo onesta, poi me la potete contestare, ma rimane il mio sincero punto di vista. Tanto rispetto per Castori uomo, ma a me (e credo a tanti) il suo modo di mettere le squadre in campo e farle giocare non è mai piaciuto e questo punto di vista non è cambiato neanche con la promozione in A. Attenzione, non sono uno di quei pazzi complottisti che dice che siamo andati in A per sbaglio o per chissà quale magheggio sottobanco, non scherziamo! Ci sono società che spendono questo mondo e quell’altro per tentare di andare in A e noi ci saremmo andati per sbaglio?!? Più semplicemente la nostra promozione è stata frutto degli innumerevoli pareggi (molti per 0 a 0) e di tante vittorie di misura, e questo è lo specchio di un modo di giocare che mirava prima di tutto a non prenderle e a cercare il gol solo attraverso episodi. A questo aggiungerei la mediocrità delle squadre di B dell’anno scorso, eccezion fatta per Empoli, Monza e Lecce: escludendo la penultima di campionato con l’Empoli già promosso abbiamo fatto 0 punti in 5 partite, sonoramente bastonati e dominati dagli avversari, sia in casa che fuori. Quindi diciamo che la sintesi dell’anno scorso è stato un mix di fortuna, demeriti degli avversari diretti sicuramente maggiori dei nostri meriti e coincidenze temporali (siamo proprio sicuri che avremmo battuto l’Empoli alla penultima se questo non fosse stato già promosso?). Se volessimo paragonare le 4 squadre che ho citato a dei tipi di gara automobilistica direi che Empoli, Monza e Lecce facevano la Formula 1, con alti e bassi, vittorie e sconfitte spesso clamorose contro avversari molto più deboli, mentre la Salernitana è stata la regina del campionato di regolarità con ben 12 pareggi. Quei pochi punti “sporchi” hanno fatto la differenza e, in un modo o nell’altro, siamo arrivati in serie A. L’esonero di Castori è stato sacrosanto: avremmo continuato inesorabilmente a perdere partite preparate per ottenere improbabilissimi pareggi, finendo puntualmente impallinati per limiti psicologici prima ancora che tecnici. Dalla partita di ieri, forse la peggiore per l’esordio di Colantuono visto che era con una diretta concorrente, credo che il nuovo Tecnico abbia già potuto trarre le dovute conclusioni: Bonazzoli deve giocare titolare, Simy ha bisogno purtroppo ancora di entrare in condizione ma al momento opportuno farà la differenza. Su difesa e centrocampo non si può dire molto purtroppo: i titolari già non sono il massimo, se poi sono quasi tutti infortunati non ci potevamo aspettare molto. Però non avveleniamo l’ambiente, cerchiamo di stare tutti tranquilli: Ruggeri è un ottimo calciatore e lo dimostrerà, i due Coulibaly non sono male, Strandberg e Gyomber nemmeno. E di Ribery che dire? A 38 anni riesce a fare ancora cose pregevoli, piccoli tocchi che sembrano insignificanti ma che magari tagliano fuori mezza difesa avversaria e creano occasioni importanti. Diamo tempo a Mister Colantuono di esprimere le sue idee di gioco, sicuramente più offensive: dobbiamo fare punti e in questa ottica, se proprio si deve perdere una partita, è meglio perdere 6 a 5 ma almeno provarci che continuare a difenderti quando stai perdendo 1 a 0: conterà tanto un cambio di mentalità, che onestamente non credo Castori fosse in grado di dare.

    Infine due note sulla partita di ieri
    Pinamonti: è in prestito dall’Inter, del cui vivaio è uno dei migliori frutti, è un attaccante e fa il suo lavoro; sicuramente ne sentiremo ancora parlare perchè ha tanta stoffa, ma facendo quel cucchiaio e in quella situazione si è reso sicuramente antipatico e non è una gran cosa per un ragazzo di prospettiva come lui.

    Ultras: luci ed ombre.
    Assolutamente encomiabili, come sempre, per l’incitamento.
    Pessimi per la contestazione a Fabiani: secondo voi contestatori, cosa possono pensare Ribery, Bonazzoli e Simy quando sentono contestare così duramente chi li ha portati a Salerno? Voi al posto loro non vi sentireste indesiderati? Con che spirito affrontereste la partita?
    Visto che amate tanto la nostra Salernitana, avete il DOVERE MORALE di accompagnarla ad una transizione di proprietà serena, di sostenerla e non di continuare ad avvelenare l’ambiente come continuate a fare contro chi, nel bene o nel male, ci ha portati in massima serie e per vostra soddisfazione fra poco sarà solo un ricordo (tecnicamente già e così, ma molti cepponi si ostinano a sostenere il contrario). Come sostenete da tempo, ne avete piene le scatole: ebbene, li avete “sopportati” per tanti anni, abbiate la pazienza (e l’intelligenza) di aspettare ancora un paio di mesi senza creare problemi alla transizione e senza sciupare un patrimonio importante per Città, Provincia e Tifoseria.

    Forza Salernitana sempre!!!

  11. Se sei scarso e PINAMONTI ti uccella non è colpa sua. Manco il portiere d’albergo ti farei fare.

  12. Cioè fatemi capire…sta latrina che ci sta ammorbando dall’inizio del campionato co sto nappoli è pur e Saliern? Ahahahhahahh e nun t miett scuorn? L’ha pure dichiarato apertamente ahahhhaha. Guarda, munnezz, che la Salernitana può pure fallire ma il tuo livello di ridicolaggine è insuperabile…complessato e fallito che sei! Ridicolo almeno quanto quella moltitudine di siciliani e leccesi che tifano Juve, Inter e Milan vari…poi ti spiego cosa vuol dire essere Tifosi con T maiuscola, anzi no…che te li spiego a fare…che vuoi capire!

  13. X d10s….ma parli “qui nessuno ci affronta”….con fare minaccioso.
    Quindi ?

    Comunque forza Salernitana

  14. ngul frank tu nun tien nu cazz a che ffa nda vit, se per una merda di partita ti emozioni tanto, si vede che non hai mai provato gioie maggiori, sia nello sport che nella vita, ascolta a me, fatt na cann, esci un po e truovet na wagliona/waglion che allievi un po la tua triste esistenza

    SALERINATA NAPOLI io sarò in cruva all Arechi in mezzo a fratelli SALERNITANI con la S maiuscola, no pisciauoli col senso di inferiorità e assenza di autocritica..manco nu sfotto sereno sapit fa, sul mazzat e violenza fisica e verbale, percio siete ultimi
    detto questo, forza NAPOLI SEMPRE

  15. caro (mer)d1os, io le soddisfazioni nella vita me le sono prese tranquillo, le canne me le sono fatte a tempo debito e visto che credo di avere qualche anno più di te posso solo consigliarti di fare quello che hai detto a me: qua sopra l’unico represso che ha tempo da perdere per andare a sfottere i tifosi di un’altra squadra, peraltro suoi concittadini, sei solo tu, povr’ strunX! Ma probabilmente non esci nè ti fai le canne perchè stai già “sparagnando” i soldi per sparare le botte quando la juve esce dalla champions e comunque anche quest’anno vinci l’anno prossimo! Ciao ciao complessato

  16. X Noi siamo salernitani
    Ma sono ridicoli anche quelli che tifano Juve, Milan, Inter e Roma a Salerno assieme o no alla Salernitana

  17. X Lettore 25 Ottobre 2021 at 16:59

    E certo, munnezz e ridicoli pure loro, a Salerno solo la Salernitana!

  18. frank, mi dispiace per te, ma le canne nn solo me ne fumo..le produco io , in spagna si può perche non esiste gente comm a te.se vedi l’ultimo raccolto svieni!

    no, non esco, non mi serve, e con i tempi che corrono e le mode che ci sono…mi sto bello tranquillo in mezzo ai miei ulivi…e vedermi il mio bel NAPOLI!

    guarda, la vita triste la facevo a salerno, miez a gent comm a te, ZOMBIE..le botte dice lui???AJAHAHAHA

    intento spendete i pochi sodlini che vi da mamma, e dateli a lolito lotito, o mast vuost!

    ci vediamo il 31

  19. wa frank74 comunque pariv ca tien 60 ann..le canne a tempo debito..po che fatt? abbassato la testa al sistema? voti de luca ehhhhh o forza nuova?

    mang mammam parl accussi, fa na cos, attualizzati

    a saleno, purtroppamente, accussi stamm, noi i megli, di tutti i numeri uni.

  20. x d10s alias Anonimo alias pinno pinno mati mati alias (napulilli vari)

    Ahahahah…complessato e ridicolo!!! Cambia nick e si da’ manforte da solo!!!
    Tu non stai bene, fatti vedere da uno buono perchè hai seri problemi, te lo dico nel tuo interesse.

  21. (mer)d1os – anonimo – pinno mati – o ‘ comm’ caxx t’chiam…
    si vede che te la stai fumando tutta tu, hai la mente confusa, probabilmente i tuoi complessi andrebbero indagati in altro modo, magari da uno specialista perchè da come parli i problemi che hai devono essere molto molto seri. Non ti disturbare a farfugliare altre frasi da complessato (ma fuss Giggin??? il dubbio è legittimo!) perchè io non sprecherò neanche un secondo di più con te ma, riguardo al 31, non stare tanto sicuro perchè il pallone è rotondo e non si può mai sapere, può darsi pure che domenica sera chiagnit’ vuie…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.