Rassegna stampa: le prime pagine dei giornali in edicola sabato 30 Ottobre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine dei giornali in edicola. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

Sul quotidiano La Città in prima pagina troviamo:

 

Savastano e trasporto scolastico. Palazzo assediato dalla Procura. Il consigliere regionale resta ai domiciliari. Blitz al Comune: gara d’appalto “addomesticata”.

A centro pagina: Il retroscena/1. Zoccola: «Picarone votato per 25 anni. Poi l’ho tradito…»

Il retroscena/2. Arriva la “Mobile”. E il Municipio si svuota subito

Di lato: Albanella. Maestra positiva e senza vaccino. Infettati 8 alunni

Eboli. Spari tra pusher dopo una rissa. Scatta l’inchiesta

Scafati. Nessuno sconto al boss Cesarano «Resta al 41-bis»

Di spalla: Verso il derby. Granata, voglia di colpo grosso contro il Napoli

I tifosi. La carica dei 18mila. Sold out all’Arechi

Il protagonista. Gyomber nel cuore di mister Spalletti

Taglio basso: E Lambiase farà l’assessore. Da Salerno a battipaglia. La Francese affida l’Urbanistica all’ex candidato sindaco

 

Sul quotidiano del Sud in prima pagina troviamo:

 

La polizia “scava” al Comune. Acquisiti ieri delicati atti di una gara relativa al trasporto scolastico. Coop & appalti. Il Riesame non crede a Savastano lasciato ai domiciliari. L’inchiesta si allarga con nuovi filoni su affidamenti sospetti e procedure oscure

Di lato: Sarà Nello Fiore a subentrare alla Regione

Commissione di accesso. Tempi lunghi

La foto notizia: Contro il Napoli Colantuono si affida a Djuric e Bonazzoli. Infermeria piena. Domani Arechi blindato per il match.

Di spalla: Movida violenta. Rissa di maggio 18enne della gang ai domiciliari

Covid. Record di casi in Campania 123 i positivi in provincia

Eboli. Il Tribunale: «Tradita da Massimo Cariello la funzione pubblica»

Taglio basso: Cinema. A Linea d’Ombra le produzioni made in Salerno

l ricordo. Galdi, il repubblicano che scalò il Regno. Era nato a Pellezzano

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

De Luca indagato? E’ stata fatale l’indicazione di voto a Zoccola “70% a Savastano, 30% a Picarone”. Si lavora anche sulle proroghe alle coop, molte durante il sindacato del Governatore. Riesame: Savastano resta ai domiciliari. Respinti pure i ricorsi del Presidenti

A centro pagina: Ribery sfida Insigne, la fantasia al potere. Colantuono per l’attacco lancia Simy, resta la difesa a 4. Il derby entra nella fase calda, Spalletti invita a non sottovalutare i granata.

Di lato: Il Pd provinciale a congresso Enzo Luciano verso la riconferma

La Cassazione. Cesarano è ancora pericoloso. Deve restare al 41 bis”

Il fatto: Violentò ragazzo salernitano Don Livio resta in carcere

Taglio basso: Donne d’Eccellenza a Vira Carbone. Rita De Marinis
vince il premio “Venere”

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.