Pagelle: Ribery predica nel deserto. Gyomber a farfalle. Simy è rimasto a.. Crotone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa

BELEC 5,5. Sui gol ha qualche colpa solo per il posizionamento. E’ un portiere in involuzione dalla passata stagione. Impaurito e impreciso anche con i piedi;

ZORTEA 6. Nel primo tempo spinge mettendo spesso in difficolta Marusic. Ha gamba e si vede ma spesso si perde Pedro e mostra limiti in ripiegamento difensivo;

(dal 34′ st VESELI sv. Torna in campo per l’esordio in A con i granata e si presenta con un tiro senza paura).

GYOMBER 4. In totale confusione, si fa mandare al bar da Pedro poi nella ripresa guarda cosa fa Luis Alberto. Mostra evidenti limiti in fase di chiusure e quando si tratta di partire dal basso

STRANDBERG 5,5. Troppo lento, mantiene bene la posizione su Immobile al quale gli concede la testata del vantaggio. Non da sicurezza al reparto insieme al compagno Gyomber;

RANIERI 5,5. Non ha la brillantezza delle passate partite. Chiamato più a ripiegare che a spingere. Spesso non si intende con Ribery quando il francese è sulla catena di sinistra.

SCHIAVONE 5,5. Gara diligente, non disdegna incursioni e aperture di ragionamento, sicuramente il migliore del centrocampo. Ma quando la Lazio accelera, fa fatica anche lui.

(dal 34′ st KECHRIDA sv. Continua l’esperimento mezzala).

DI TACCHIO 5. Disorientato a tratti irritante quando dovrebbe far girare palla. Perde alcuni sanguinosi palloni in mediana;

OBI 5. Partita deludente per l’ex Chievo sempre confusionario e mai sul pezzo. Non riesce mai a rubare palla e ripartire. Si inserisce male e non chiude mai i triangoli;

(dal 18′ st L. COULIBALY 6. Buon rientro dopo l’infortunio, servirà al top contro Samp e Cagliari alla ripresa).

RIBÈRY 6,5. Inutile ripetersi. Predica nel deserto, cerca di tenere in apprensione l’intera difesa laziale e si costruisce da solo l’azione che poteva riaprire il match;

BONAZZOLI 6. Generoso, volenteroso, ha piedi buoni e si vede. Non ha un partner ideale perché Simy è praticamente assente

(dal 18′ st GONDO 5,5. Due minuti e prova la volée… sbilenca. Si impegna, si sbatte, ma arruffa. Cerca di dare sostanza al reparto e di muoversi sinergicamente con Djuric, risultati scarsi).

SIMY 4. Non mantiene una palla, non fa salire la squadra. Praticamente sembra un ex giocatore. Un investimento totalmente sbagliato in casa granata;

(dall’1′ st DJURIC 6. Colantuono lo fa alzare dalla panchina a metà primo tempo, lo inserisce nell’intervallo, anche tardi. E la differenza si sente subito, perché dopo neppure due minuti trema la traversa di Reina).

ALL: COLANTUONO 5Male perché cerca d far impostare la squadra dal basso con il palleggio ma quando hai un materiale tecnico mediocre non puoi giocare come il Barcellona dei bei tempi.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. solo un delinquente (e sappiamo chi…) poteva immaginare di affrontare la serie A con Di Tacchio, Schiavone,Obi, i Coulibaly, Gondo ecc…solo Bonazzoli e Ribery sono appena all’altezza della categoria.
    sarà un vergognoso stillicidio, triste, amaro, umiliante fino alla fine. Evitare di pensarci e non guardare le partite é inutile, chi é VERO TIFOSO, non ci riesce ed é solo sofferenza. speriamo finisca presto

  2. Questa squadra ricorda la Salernitana di Varrella e Luiso e l’ultima Salernitana in serie B di Lombardi. Tanto “impegno”, complimenti per le prestazioni ma punti zero e possibilità di salvezza nulle. La verità è che questa è una rosa inadatta alla A, che il calendario adesso è proibitivo e che dal punto di vista societario siamo allo sbando, visto che è chiaro che Lotito non voglia vendere.

  3. In questa squadra si salvano solo Ribéry, Ranieri, e Bonazzoli .Per il resto è meglio stendere un velo pietoso.Solo un miracolo può salvarci.Gli unici ad essere veramente da serie A come sempre sono i tifosi e il tifo che fanno .Onore a loro ,sono orgoglioso di essere Salernitano.

  4. Strandberg come al solito insufficiente, né lui né Gyomberg adatti alla A. Obi è inguardabile, non si capisce perché con tanti giocatori buoni dal Chievo abbiano preso questo. Simy è qui da 3 mesi, eppure non si regge in piedi e non riesce a fare 2 passaggi. Non so se è un problema ambientale/tecnico o aveva illuso tutti a Crotone giocando oltre le proprie capacità, sta di fatto che di questo passo sarà il Chianese del 2021. Congratulazioni a Fabiani che lo ha strapagato e poi ha preso scappati di casa che facevano la riserva nel campionato russo e nella B francese….

  5. È inutile prendersela con la squadra e con i singoli ke lottano e si impegnano in ogni partita o con l allenatore. Sappiamo bene la colpa di chi è… Di chi ha allestito la squadra consapevole ke ci avrebbero preso a pallonate su tutti i campi… Onore a noi tifosi ke difendiamo i nostri colori!

  6. …. Lotito ha ceduto al trust e quindi non può mettere bocca nelle trattative. Poi, il trust ha dovuto far fare una valutazione del valore effettivo e quindi non si può vendete al di sotto del prezzo base. Inoltre, è chiaro che questa squadra è stata messa insieme al buio, ma l’unica possibilità seria e che venga cefuta entro i termini. Quello che non si comprende è che in ITALIA la proprietà è sacra e come tutti i proprietari…. anche LOTITO vuole realizzare il più possibile… solo a SALERNO questo concetto non è chiaro ai più che vorrebbero un regalo chissà da chi‼️ Anche FIGC è vigile sulla questione e quindi la SALERNITANA non può essere venduta sotyo parametro.
    Ma è chiaro❓

  7. Purtroppo i mali della Salernitana sono antichi. Si sapeva della sofferenza e che la mancanza della Società avrebbe determinato la attuale situazione: pochi acquisti e di criticabile qualità. Speriamo che riescano a venderla, ma bisogna sempre vedere a chi: investitori veri o ‘presunti’ ? Tifoseria? Da 10 e lode, ma serve a poco. Se rimarremo ostaggi della situazione potrà cambiare poco. Del resto oggi vige solo la regola del business. Chiunque verrà vorrà fare solo i propri interessi.

  8. X Chest’e’. Lo Spezia è stato ceduto x 25 milioni, la Salernitana senza patrimonio, senza calciatori di valore e con questa classifica, secondo te a un terzo del campionato vale 40 milioni? Dopo che hanno speso parte dei contributi della lega e delle TV, prenotati pagamenti a gennaio di Simy e sfravacatura varia, già incassati gli introiti delle gare con Roma, Napoli, Juventus e Inter, vorrebbero trovare dei fessi che senza poter controllare prima le poste di bilancio, mettono sul tavolo i soldi richiesti dal trust….non ho capito loro sono imprenditori e gli acquirenti i fessi! Ancora difendete i romani ma proprio non vi capisco…. hanno dimostrato che loro puntano esclusivamente ai soldi e se ne fottono di te, di me, della città e della passione dei tifosi…ci stanno spremendo come limoni. L’unico successo quest’anno sarebbe l’immediata cessione societaria x voltare pagina e liberarci dai laziali e pasticcieri vari.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.