Tassisti abusivi in Costiera Amalfitana: inseguiti e denunciati due napoletani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, agli ordini di Umberto D’Angelantonio nel corso di servizi predisposti volti a contrastare il fenomeno delle attività abusive, hanno sanzionato due cittadini napoletani, di 64 e 66 anni, beccati mentre esercitavano l’attività di tassisti senza possederne i titoli previsti. L’operazione è frutto di una segnalazione fatta ai militari dell’Arma da parte di alcuni cittadini che avevano notato questi due uomini, nei pressi del bivio che conduce a Positano, lungo la SS163, con due macchine differenti (una delle quali con targa polacca), che chiedevano a dei turisti se avessero bisogno di un passaggio. Giunta la pattuglia in zona ha notato i mezzi partire, direzione Amalfi: dopo averli seguiti a distanza gli uomini dell’Aliquota Radiomobile hanno osservato che le due vetture, giunte in piazza Flavio Gioia, hanno fatto salire a bordo alcune persone, per poi ripartire prontamente. A questo punto, con una manovra repentina, gli operatori hanno fermato i veicoli per un controllo, sentendo prima le dichiarazioni degli ignari passeggeri, vacanzieri stranieri, i quali confermavano che i due “tassisti”, per le cifre rispettive di 200 e 180 euro, si erano offerti di condurli in un tour della penisola Amalfitana e Sorrentina. A questo punto i conduttori sono stati portati in caserma per la compilazione degli atti, e nei loro confronti è stata elevata la sanzione amministrativa prevista dal codice della strada per l’attività abusiva di trasporto di persone, che prevede il sequestro amministrativo del veicolo, ai fini di confisca, e la sospensione della patente per 4 mesi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma perchè questi napoletani non vanno a Cava?
    Cava è il loro paese dei sogni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.