Tragedia sulla statale Amalfitana: muore 31enne di Battipaglia, aperta un’inchiesta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Stava rientrando a casa dopo aver trascorso la giornata in moto. Ma a Battipaglia ed in particolare nella frazione Belvedere dove risiedeva, il 31enne Giuseppe Noschese – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – non vi è mai arrivato. La sua esistenza si è fermata per sempre in uno dei tornanti della statale 163 che attraversa la Costiera Amalfitana. La tragedia si è consumata intorno alle 16 di ieri pomeriggio, in località Capo d’Orso, nel territorio di Maiori. Giuseppe Noschese, 31 anni, indossatore e modello, viaggiava in direzione Salerno è finito contro un bus di linea della Sita che percorreva la direzione opposta. Stando a una prima ricostruzione il 31enne avrebbe perso il controllo del mezzo in curva e sarebbe scivolato sull’asfalto qualche metro prima di finire sotto il bus già fermo. Nella tarda giornata di ieri la salma del giovane è stata consegnata ai familiari per il rito funebre. Sul decesso è stata aperta un’inchiesta da parte della magistratura.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. scena già vista, troppe volte. La costiera Amalfitana è “la passeggiata” per i motociclisti che la praticano abitualmente. I mezzi della Sita, e non solo loro, viaggiano x i tornanti invadendo sistematicamente la corsia opposta date le loro dimensioni. Questo crea un effetto panico nel malcapitato motociclista che difatti si trova un muro davanti a se. Non siamo in condizioni di capire se lo sventurato ha bloccato i freni e quindi è caduto autonomamente, finendo per essere investito. Sta di fatto che il pullman non doveva essere nella sua corsia. Non è forse venuto il momento di vietare definitivamente l’accesso alla statale da parte di mezzi non idonei a percorrerla? Per il momento prendiamo atto che l’ennesimo motociclista ci ha rimesso le penne.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.