Ospedale Ruggi nel caos: mancano le barelle, fila di ambulanze al Pronto soccorso

Stampa
All’esterno dell’ospedale Ruggi  di Salerno è tornata a registrarsi la fila delle ambulanze. Erano otto i mezzi di soccorso bloccati, ieri mattina, al Pronto soccorso per mancanza delle barelle.

Tra i pazienti in attesa anche – come riporta il quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola – una persona anziana di 90 anni.

Complice le attività a ranghi ridotti degli ospedali vicinori più piccoli e le ataviche criticità organizzative, nonostante la richiesta di trasportare in via San Leonardo solo i casi gravi, sono troppi gli arrivi in reparto. Una scena, quella delle ambulanze in fila, che si ripete con una certa frequenza negli ultimi tempi e alla quale, finalmente, andrebbe trovata una soluzione.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Gli eccezionali risultati dei de lucra anche nella sanità.

    Tenetevi i de lucra e pagatevi la salute ed morite nelle barella, e pagatevi la tari più alta d’Italia i debiti fatti coi vostri soldi per i loro amichetti le multe sanzioni ed i disservizi tutti.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.