Ischia: Procura indaga su vecchi allarmi. Polemica per vignetta offensiva

Stampa
Lungo vertice in procura di Napoli, oggi, degli inquirenti che indagano sulla tragedia di Casamicciola. I magistrati hanno fatto un punto di situazione e focalizzato le prossime iniziative, che consisteranno in primo luogo nell’acquisizione di documenti. In procura è stato aperto un fascicolo contro ignoti per disastro colposo. Allo stato, viene precisato, non ci sono iscritti nel registro degli indagati.

Ischia, sindaco Lacco Ameno annuncia querela per vignetta ‘offensiva’

“La satira termina quando 3 metri di fango seppelliscono il corpo di una creatura di 20 giorni. Mi riferisco a una vignetta pubblicata dal vignettista del ‘Fatto Quotidiano’, Natangelo, che ritraendo la ‘morte’ presso Casamicciola Terme asserisce che ‘è tornata a Ischia per via dei fanghi, come sempre’. La satira deve far riflettere, si dirà. Bene, io davvero ci ho riflettuto e trovo questa vignetta offensiva. Offensiva verso chi ha perso i propri familiari, offensiva verso un’intera comunità, offensiva per i nostri morti. Ci penserà la Magistratura a ‘far riflettere’, a far luce sulle responsabilità. Ma fino a quel momento, pregherei di non giocare coi nostri nervi, che sono molto tesi”. Lo scrive su Facebook Giacomo Pascale, sindaco di Lacco Ameno, comune dell’isola d’Ischia confinante con Casamicciola.

Casamicciola, Associazione Isole minori: gogna ignobile, servono fondi

Siamo certi che la magistratura saprà fare chiarezza di quanto accaduto, ancora prima dell’ignobile gogna mediatica che si è attivata appena dopo questa calamità naturale, che tocca indirettamente tutti noi rappresentanti delle Isole Minori, non solo l’isola di Ischia”, “sciacallaggio continuo, aggressione mediatica che arriva da più fronti e getta sui nostri territori, sui cittadini e sul nostro operato un’ingiustificabile colpa che viene legata, per clamore mediatico, anche all’abusivismo”. Lo scrive in una nota Sergio Ortelli vicepresidente di Ancim, l’associazione dei Comuni delle isole minori e sindaco di Isola del Giglio (Grosseto), sottolineando che “le isole minori sono territori fragili e noi sindaci viviamo questa situazione tutti i giorni, sulla nostra pelle, insieme ai nostri concittadini”.

Casamicciola, La Russa: colpa anche abusivismo, non è prima volta

“La storia di Ischia, è stata più volte segnata da tragedie ambientali anche per colpa dell’abusivismo edilizio”. Lo ha detto in Aula al Senato il presidente Iganzio La Russa nel corso della commemorazione delle vittime dell’alluvione di Ischia. “Non è la prima volta – ricorda – che questa terra meravigliosa e conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze naturali e l’ospitalità della propria gente, viene colpita in modo così violento. Ma non è e non deve essere questa la sede né il momento per cercarne i responsabili. Saranno le Autorità preposte ad accertare i fatti”.

“Questo – prosegue il presidente – è il momento del cordoglio e della vicinanza, forte e sincera che l’Aula del Senato vuole oggi rendere ai parenti delle vittime, ai feriti, agli sfollati. A chiunque quella notte ha perso qualcuno o qualcosa. Lasciatemi anche ringraziare le tante persone della Protezione civile, dei Vigili del Fuoco, delle Forze armate, delle Forze dell’ordine e dei semplici volontari che sin dai primi momenti si sono impegnati senza lesinare sforzi: chi con i mezzi e gli strumenti in dotazione e chi a mani nude. In tanti hanno fatto e stanno ancora facendo di tutto affinché questa tragedia abbia numeri meno importanti. A tutti loro va la nostra gratitudine”.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.