La terra trema ancora in Italia: scosse nelle Marche e in Sicilia a distanza di un’ora

Stampa
La terra torna a tremare nelle Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è avvenuta al largo della costa adriatica, di fronte ad Ancona.

Secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa – come riporta il sito web notizie.virgilio.it – è stata registrata a una profondità di 9 chilometri. Il terremoto è stato localizzato a 29 chilometri da Fano, e a 31 dal capoluogo, intorno alle 8:37 di lunedì 19 dicembre.

Circa un’ora dopo, la terra ha tremato anche in Sicilia, in provincia di Siracusa.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.