Racconti ai margini con il “Trittico Delle Gabbie” Sabato al Festival Nazionale “Teatro Xs” Città Di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_Teatro_GenovesiUna ex brigatista di estrazione altoborghese, un accademico coinvolto in uno scandalo per corruzione, una madre che per disperazione ha ceduto all’eutanasia: sono i personaggi intorno ai quali ruota lo spettacolo di Stefano Massini dal titolo “Trittico delle gabbie” in cartellone sabato 22 marzo alle ore 21.15 al Teatro Genovesi a Salerno, nell’ambito del sesto Festival Nazionale “Teatro XS” Città di Salerno. La regia è di Gino Brusco. Il “Trittico delle gabbie”, che è una coproduzione delle compagnie “I Cattivi di Cuore” ed “Eclissi”, sabato sera sarà proposto al pubblico del Genovesi, per una serata fuori concorso, in versione video. L’ingresso è libero.

Domenica sera (23 marzo 2014), alle ore 19, il Festival riprenderà la sua corsa con la compagnia bresciana “La Betulla”. Dopo tre spettacoli che hanno portato all’attenzione della giuria del festival il teatro civile, domenica sera si cambierà registro con i temi etico-scientifici di cui è intriso “Copenaghen” di Michael Frayn per la traduzione di Ottoni-Peruzzi e la regia di Bruno Frusca. Uno spettacolo adatto agli studenti ed ai docenti di fisica ed al tempo stesso a quanti, partendo dalla parentesi storica del regime nazista, vogliono entrare, accompagnati dal linguaggio teatrale, tra le pieghe degli interrogativi politici e di studio sulla ricerca scientifica, in particolare sulla bomba atomica.

I riflettori del teatro di via Sichelgaita con il Festival, grazie al lavoro sinergico tra la Compagnia dell’Esclissi e l’istituto d’Istruzione Superiore “Genovesi-Da Vinci” guidato dal dirigente Anna Maria Paolino, stanno mettendo in luce i tanti volti del far teatro, rigorosamente “XS”. Questi i prossimi appuntamenti in cartellone: sabato 12 aprile 2014 il GAD Città di Trento interpreterà “L’anatra all’arancia” di W.D. Homes e M.A. Sauvajon, traduzione di Francesco Orsini, per la regia di Alberto Uez; domenica 13 aprile 2014 (fuori concorso), la Compagnia Terzo Teatro di Gorizia sarà al Festival XS con “Travolte da un insolito destino nell’azzurro Mar Egeo”, scritto e diretto da Mauro Fontanini. Ultimo spettacolo in cartellone (27 aprile 2014) è quello della Compagnia Ronzinante di Merate (Lecco), “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, traduzione di Carlo Fruttero e la regia di Giuliano Gariboldi. La serata di premiazione si terrà domenica 4 maggio 2014 (fuori abbonamento): in quella occasione la Compagnia dell’Eclissi di Salerno sarà in scena con “La Luna Nova. Napoli fra teatro e canzone”, spettacolo a cura di Marcello Andria.

 

Ingresso singolo spettacolo 10,00 euro. Sabato: ore 21,15; domenica: ore 19. Per informazioni e prenotazioni: 3476178242 – www.compagniadelleclissi.eu. Indirizzo Teatro “Genovesi”: via Principessa Sichelgaita – Salerno.

Info per i media: 393 9034488

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.